L’allarme dei fotografi CNA: “Chiediamo al Governo di poter beneficiare dei contributi a fondo perduto e delle agevolazioni previste dal Decreto Ristori”

Molte coppie hanno deciso di rinviare la cerimonia a tempi migliori, in genere di almeno un anno, e per questo motivo i fotografi matrimonialisti rischiano di restare, almeno fino alla prima parte del 2021, senza lavoro