A Sanremo una cinquantina di ristoratori e baristi del centro ha organizzato una serrata per protestare contro la decisione del Presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, di proclamare la città in zona arancione rafforzato dopo che 4 giorni prima aveva deciso la zona gialla (con solo la chiusura delle scuole). Ristoratori e baristi hanno marciato verso l’Ariston, distribuendo un volantino con questo testo: “Ringraziamo sentitamente il Presidente della Regione Giovanni Toti, per averci fatto aprire il lunedì e chiudere il mercoledì permettendoci di dissanguarci ancora di più dopo un anno di apri e chiudi. Un sentito grazie anche all’assessore Gianni Berrino. Lui, di Sanremo, non ha aperto bocca o preso posizione dando voce a chi lo ha eletto in Regione”.