Un’esplosione seguita da un incendio ha distrutto, stanotte alle 4.30, un appartamento al terzo e ultimo piano di una palazzina di piazza Giuseppe Verdi, nel centro storico di San Bartolomeo al mare. E’ rimasta gravemente ferita una persona ma secondo quanto appreso non si tratterebbe dell’inquilino. Tre famiglie sono state sgomberate e sei appartamenti dichiarati temporaneamente inagibili. “C’è stata una forte esplosione – dice il sindaco Valerio Urso – con importanti danni strutturali all’ultimo piano della palazzina, che stanno comportando l’inagibilità di vari edifici. Gli sfollati che non riuscissero a trovare una sistemazione alternativa, saranno alloggiati in appartamenti del Comune”. L’esplosione, che potrebbe essere stata causata da gas o fumi di benzina e di origine dolosa, ha sventrato il tetto dello stabile.