“Da oggi la Liguria passa in zona gialla. Finalmente ripartono più di 12 mila attività, oltre ai musei e alle mostre, e i liguri si riappropriano di un pezzetto importante della loro normalità, guadagnato con i sacrifici e gli sforzi incessanti di queste ultime settimane. La responsabilità che ci ha portati fin qui è la stessa che dobbiamo dimostrare adesso: la zona gialla non è un ‘liberi tutti’ ma un’opportunità per far vedere che, con attenzione e buonsenso, questo per la Liguria non sarà un traguardo temporaneo ma un punto di partenza, per migliorare ancora insieme. E per permettere, anche a chi è oggi ancora fermo, di ripartire al più presto. Servono prudenza, coraggio e fiducia. E sono certo che i liguri ne avranno”, così scrive il Presidente Toti  in una nota.