Visto che, come ricorda la Fondazione Gimbe, la Liguria è la seconda regione d’Italia per vaccini somministrati a personale non sanitario, chiediamo che Alisa e la Giunta facciano chiarezza. Nei giorni scorsi ho depositato una mozione con cui chiedo la creazione di un portale della Regione che, continuamente aggiornato, informi i cittadini in tempo reale su chi è stato vaccinato e chi no, per fasce d’età, per gruppi di priorità e per categorie professionali e luoghi di vaccinazioni. Questo strumento consente di dare a tutti il riscontro di cosa accade,  garantendo la trasparenza dovuta, vista la necessità di seguire delle priorità, la grande attesa da parte di moltissime persone di potersi vaccinare e l’insopportabile sospetto che ci siano furbetti e raccomandati.

Pippo Rossetti, consigliere regionale del PD ligure