Sono stati individuati i responsabili dei recenti atti vandalici perpetrati ai danni di alcuni quadri/opere artistiche posti dall’ Amministrazione Comunale sul tratto pedonale della ciclabile denominata “Pelagos” in località Campasso, a Nervia, ex area ferroviaria.
A seguito presa visione e acquisizione delle riprese dell’impianto di videosorveglianza cittadino è emerso che alle ore 16,45 di giovedì 31 Dicembre 2020 un gruppo di tre minori con dei sassi reperiti nelle immediate vicinanze danneggiava le opere sopra descritte.
Le immagini visionate hanno consentito di individuare prima il gruppo dei ragazzi e poi, a seguito di ulteriori indagini della Polizia locale, venivano identificati 4 ragazzi, di età tra i 13 e i 16 anni. Del fatto sono stati subito informati i genitori che hanno dovuto prendere atto del danno commesso e della successiva trasmissione di quanto accertato al Tribunale per i Minori e ai Servizi Sociali per opportuna conoscenza. Apparentemente una ragazzata che è stata al momento contenuta per consentire agli stessi ragazzi di rimediare e comprendere che comportamenti del genere possano comportare conseguenze pesanti se ripetuti. Deve prevalere l’aspetto educativo, in casi come questi, dicono dalla Giunta Scullino, ma si deve anche sapere che siamo vigili, che chi sbaglia non può farla franca, ci vuole maggiore senso civico e tutti dobbiamo comprendere che qualsia gesto contro il patrimonio pubblico e un atto contro noi stessi.