Con l’accusa di detenzione irregolare di armi, i Carabinieri forestali hanno arrestato un 33enne di Taggia, da tempo residente ad Andagna, frazione di Molini di Triora. Aveva due fucili clandestini dei quali non ha spiegato la provenienza. Un primo fucile è stato trovato durante un intervento dei militari effettuato nella tarda serata di mercoledì, e per questo l’uomo in un primo tempo era stato denunciato, come riporta Paolo Isaia su “Il Secolo XIX”.