Considerata la seconda ondata epidemiologica di covid 19 che sta gravemente danneggiando l’ economia di Ventimiglia ed in particolare tutto l apparato commerciale inerente a tutte le categorie merceologiche. Tale crisi è ulteriormente aggravata dalla pressoché assente domanda di clientela francese, da sempre elemento determinante per la sopravvivenza di molti operatori, dovuta alla situazione di confinamento della vicina Costa Azzurra iniziata i primi di novembre.
Considerato inoltre che le attività, nell’anno in corso, hanno potuto operare con libertà imprenditoriale solo per due mesi (gennaio e febbraio), per i mesi restanti hanno subìto chiusure o gravi limitazioni poste in essere dal governo con le misure anti-covid.
Rilevato infine che il quadro sull’emergenza in atto non permette alcuna iniziativa che possa creare introiti per gli operatori e con ogni probabilità potrebbe addirittura aggravarsi.
Chiedo al sig. Sindaco
di porre in votazione la sospensione del pagamento della Tari per tutti gli operatori commerciali e artigianali, al fine di rimodulare le tariffe calcolate dall’ente in sede di emissione dei ruoli.