Nel Consiglio dell’XI Legislatura oltre la metà dei componenti sono volti nuovi: 17 consiglieri su 31 sono al primo mandato. I veterani dell’aula sono Sergio Rossetti e Marco Scajola, che sono giunti entrambi al terzo mandato consecutivo. 

Rispetto all’avvio della precedente legislatura, le donne scendono da 5 a 3. Va comunque ricordato che alla fine della precedente legislatura le consigliere erano già scese da 5 a 3.

Le donne sono Ilaria Cavo, Lilli Lauro e Selena Candia.

Anche in questa XI Legislatura viene confermata la presenza di consiglieri che fino ad oggi hanno ricoperto l’incarico di sindaco: Armando Sanna è primo cittadino del Comune di Sant’Olcese, Alessandro Bozzano è primo cittadino del Comune di Varazze, Roberto Arboscello è primo cittadino del Comune di Bergeggi. 

Enrico Joculano è stato sindaco di Ventimiglia fino all’anno scorso.

Il consigliere più anziano è Sauro Manucci, nato il primo novembre 1953; la più giovane è Selena Candia, nata il 30 agosto 1987.

L’età media dei componenti dell’Assemblea è di 51,5 anni.

CURRICULUM VITAE DEI CONSIGLIERI REGIONALI

Giovanni Toti, presidente della giunta regionale

E’ nato a Viareggio il 7 settembre 1968 ed è cresciuto a Massa Carrara, che ha lasciato dopo il diploma per iscriversi alla facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Milano. Giornalista professionista dall’ottobre 1999, è iscritto all’albo dei professionisti della Lombardia. Nel 1996 ha firmato il primo contratto di stage con Mediaset per Studio Aperto, diventando in seguito caposervizio e caporedattore. Nel 2006 ha iniziato a collaborare con Videonews, testata dei programmi di approfondimento Mediaset. Per due anni, dal 2007 al 2009, è stato vice direttore generale della Comunicazione del Gruppo Mediaset. Nel 2010 è stato nominato direttore di Studio Aperto e, successivamente, anche del TG4. Ad aprile 2014 il suo esordio in politica, con la candidatura per Forza Italia alle elezioni europee nella circoscrizione Italia Nord Occidentale dove, ottenendo più di 148mila preferenze, è stato eletto Europarlamentare. Candidato nel 2015 alle elezioni regionali liguri e sostenuto dalla coalizione di centrodestra, vince con il 34,44% e dall’11 giugno è presidente della Regione Liguria. Da luglio 2015 è altresì vice presidente della Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome. In seguito al crollo del ponte Morandi a Genova, avvenuto il 14 agosto 2018, viene nominato dal Governo Commissario Delegato per l’Emergenza. Il 7 agosto 2019 lascia Forza Italia e lancia il partito politico “Cambiamo!”. Nel 2020 si ricandida presidente della Regione Liguria, sostenuto nuovamente da tutta la coalizione di centrodestra, e il 21 settembre viene rieletto con il 56% delle preferenze.

Stefano Anzalone

E’ nato il 3 maggio 1963. Entrato nella Polizia di Stato nel 1983, ha ricoperto diversi ruoli e mansioni andando in quiescenza con la qualifica di Sovrintende Capo, ha ricoperto il ruolo di Segretario Provinciale del Sap ed è nell’esecutivo Nazionale Sap. Dal 2002 al 2007 è stato consigliere municipale a Genova, dal 2007 è sempre stato rieletto in Consiglio Comunale ricoprendo il ruolo di capo gruppo Consigliere Delegato Assessore allo Sport. Dal 2014 è sempre stato eletto in Città Metropolitana ricoprendo il ruolo di consigliere delegato alle partecipate. Dal 2017 è stato insignito del titolo di Cavaliere della Repubblica

Roberto Arboscello

E’ nato a Savona l’ 8 agosto 1973, è sposato e padre di tre figli. Ha conseguito la laurea in Chimica e Tecnologia Farmaceutica. Dopo una breve esperienza lavorativa come Informatore Scientifico del Farmaco si è trasferito a Firenze per ricoprire il ruolo di Product Manager. Rientrato in Liguria nel 2007, ha assunto il ruolo di responsabile del laboratorio galenico presso una farmacia savonese, posizione che ha ricoperto fino ad oggi, oltre a svolgere la funzione di direttore tecnico presso distributori all’ingrosso di farmaci. Nel 2009 è stato eletto consigliere comunale nel Comune di Bergeggi, dove è stato eletto sindaco nel 2014 e riconfermato nel 2019 con una lista civica. Nel 2014 ha assunto il ruolo di Presidente dell’Area Marina Protetta “Isola di Bergeggi”. E’ iscritto al Partito Democratico dal 2017. Nel 2018 ha assunto l’incarico di segretario cittadino a Savona e nel 2019 è stato nominato vicesegretario provinciale vicario. Dal 2020 è membro del direttivo dell’Ordine dei Farmacisti di Savona.

Stefano Balleari

Ha conseguito la laurea in Economia e Commercio presso l’università di Genova; fra il 1984 e il 2007 ha ricoperto l’incarico di amministratore delegato e presidente del Consiglio di amministrazione di varie società di famiglia che operano nel commercio all’ingrosso e dettaglio di generi alimentari. Dal 2007 ha ricoperto l’incarico di direttore amministrativo di un gruppo societario nel settore delle macchine movimento-terra fornendo consulenze alle imprese. Nel 2008 ha superato l’esame per l’abilitazione alla professione di agente immobiliare. Sempre nel 2007 è stato eletto consigliere comunale nel Comune di Genova nella lista di Forza Italia, due anni dopo è stato eletto vicepresidente del Consiglio comunale e nel 2011 è entrato nel direttivo regionale AICCRE. E’ stato rieletto consigliere comunale nel 2012 nella lista del Popolo delle libertà. Nel 2015 ha aderito a Fratelli d’Italia e nel 2017 è stato candidato sindaco del Comune di Genova. Dal 2017 al 2020 è stato vicesindaco e assessore del Comune di Genova.

Giovanni Berrino

E’ nato a Sanremo il 7 maggio 1964. Ha conseguito la laurea in giurisprudenza presso l’università di Genova. E’ diventato avvocato nel 1994 e svolge la professione nello studio di Sanremo. A vent’anni viene candidato, con il Msi, alle elezioni comunali di Sanremo. Nel 1995, nelle file di Alleanza Nazionale, ha assunto l’incarico di vicesindaco di Sanremo. Dal 2004 al 2008 è stato consigliere comunale di opposizione e dal 2009 al 2014 assessore. Nella primavera 2014 è stato nuovamente eletto consigliere comunale di Sanremo, incarico che ha ricoperto fino al 2019. Nel 2015 è stato eletto consigliere regionale nella lista FdI-An e ha ricoperto in tutta la legislatura l’incarico di assessore a Lavoro, Politiche attive dell’occupazione, Trasporti, Rapporti con le organizzazioni sindacali, Promozione turistica e Marketing territoriale. Nel 2018 è entrato a far parte della direzione nazionale di FdI. Nel 2020 è diventato rappresentante delle Regioni italiane nel Comitato permanente di promozione turistica in Italia presso il MIBACT. E’ stato rieletto consigliere regionale nella lista Giorgia Meloni per Toti-Fratelli d’Italia nel 2020.

Alessandro Bozzano

Ha 53 anni, risiede a Varazze, è sposato e padre di una figlia. Ha conseguito la laurea  in Giurisprudenza presso l’Università degli studi di Pavia e svolge l’attività di avvocato come libero professionista. E’ stato consigliere comunale a Varazze, assessore al bilancio, alla

programmazione finanziaria, al patrimonio e alle frazioni  vicesindaco e assessore ai lavori pubblici. Nel 2014 è stato eletto sindaco di Varazze, riconfermato nel 2019. E’ stato eletto consigliere provinciale a Savona per due mandati assumendo le deleghe all’ambiente e alla caccia e pesca.

Brunello Brunetto

E’ nato il 14 agosto 1956, vive a Loano. E’ laureato in Medicina e Chirurgia presso l’università di Genova, ha conseguito la specializzazione in Anestesia, Rianimazione e Terapia del dolore. Attualmente è direttore del Dipartimento di Emergenza Urgenza della Asl2, professore a contratto della Scuola di Specializzazione in Anestesia e Rianimazione dell’Università San Raffaele di Milano, direttore della struttura complessa di Anestesia e Rianimazione H Savona-Cairo ed è responsabile dell’area Trauma del dipartimento interaziendale Regionale Emergenza Urgenza presso ALiSa.

Selena Candia,

E’ nata a Genova il 30 agosto 1987. Ha conseguito la laurea in Architettura presso la Scuola politecnica dell’Università di Genova. Dopo essere diventata architetta ha conseguito una seconda laurea in Ingegneria Edile-Architettura. Dal 2013 lavora nel campo della ricerca universitaria presso il Dipartimento di Ingegneria Civile, Chimica e Ambientale dell’Università di Genova (DICCA). Ha ideato e partecipato a progetti europei per promuovere lo sviluppo sostenibile dei territori e ha pubblicato più di 25 articoli su riviste scientifiche italiane e internazionali. Si occupa, in particolare, di mobilità sostenibile, economia circolare e turismo.

Ilaria Cavo 

Nata a Genova l’11 ottobre 1973, laureata in Scienze politiche, è giornalista professionista in aspettativa dal 2015, con l’elezione in consiglio regionale e la carica di assessore regionale.  Ha lavorato come inviata e opinionista per Mediaset dal 2006 al 2015 (per le trasmissioni Matrix, Quarto Grado, Matrix, Mattino 5), per Rai Uno (Porta a Porta dal 2001 al 2006) e precedentemente, dal 1998 al 2001, è stata direttore responsabile dell’emittente regionale ligure Primocanale: per il lavoro svolto a livello regionale ha ottenuto il Premio città di Genova e il premio Regionale Ligure; per la conduzione della diretta dei fatti del G8 ha ottenuto il premio nazionale di giornalismo Saint Vincent (patrocinato dalla Presidenza della Repubblica). Per il lavoro svolto nelle testate nazionali ha vinto il premio nazionale Ischia (sezione “Under 35”). Al lavoro di inviata ha affiancato quello di scrittrice. Tre i libri pubblicati dalla collana Strade Blu di Mondadori: “Diciassette omicidi per caso”, storia del serial killer Donato Bilancia; “La chiamavo Bimba”, ritratto di Annamaria Franzoni; “Il cortocircuito”, inchiesta sugli errori giudiziari. Nella X legislatura ha svolto le funzioni di assessore con le deleghe a Formazione Professionale, Istruzione, Università, Politiche giovanili, Cultura, Sport, Spettacolo, Pari Opportunità, Rapporti con il Consiglio Regionale e Comunicazione istituzionale. E’ stata rieletta in Consiglio regionale, candidata nella lista “Cambiamo con Toti Presidente”.

Roberto Centi

E’ nato alla Spezia nel 1958. Ha conseguito la laurea in Lettere Classiche presso l’Università degli studi di Pisa. E’ stato professore a contratto di Laboratorio di Didattica del Latino e dell’Italiano e Supervisore di Tirocinio presso la Scuola di Specializzazione all’Insegnamento Secondario dell’Università di Genova. Dal 1986 è ordinario di Italiano e Latino presso il Liceo Scientifico Pacinotti della Spezia. Ha curato, fra l’altro, traduzioni dal latino, antologie filosofiche e libri di testo di antropologia e cultura latina. Nel 2012 è stato nominato dal Ministero membro permanente del Comitato regionale dei garanti della cultura classica ed è direttore dei corsi presso l’Università delle Tre età di Lerici, dove è docente volontario dal 1995. E’ consigliere comunale del Comune della Spezia dal 2017 nella Lista Civica LeAli a Spezia e vicepresidente della Commissione IV (Politiche sociali – Sanità – Pubblica Istruzione – Politiche giovanili – Infanzia – Formazione – Università – Cultura) dello stesso Ente. 

Domenico Cianci

E’ nato nel 1957 e risiede a Rapallo. E’ sposato e padre di un figlio. Ha conseguito il diploma di geometra nel 1976 presso l’Istituto statale Fortunio Liceti di Rapallo. Dal 1979 è iscritto all’ANACI e, libero professionista, dallo stesso anno è titolare di uno studio che si occupa di amministrazioni immobiliari che ha sede a Rapallo. E’ stato consigliere comunale di Rapallo ininterrottamente dal 1990 al 2012 e presidente del Consiglio comunale di Rapallo dal 1999 al 2004. E’ stato insignito del riconoscimento di Cavaliere della Repubblica, è socio dei Lions Club di Rapallo e dell’Unione Cristiana Imprenditori Dirigenti Gruppo ligure- sezione Tigullio. E’ stato presidente della Cooperativa agricola Rapallese.

Luca Garibaldi

E’ nato a Chiavari (GE) il 3 novembre 1982 ed è cresciuto a Ne, figlio di un’insegnante e di un artigiano edile. Attualmente vive a Chiavari. Laureato in Scienze Giuridiche presso l’Università di Genova, ha ricoperto il ruolo di segretario della Sinistra Giovanile nel Tigullio e dal 2006 al 2007 quello di segretario regionale della Sinistra Giovanile. Ha guidato e coordinato la costituzione dei Giovani Democratici (l’organizzazione giovanile del Partito Democratico) e nel febbraio del 2009 è stato eletto con il 92% dei voti  segretario regionale dei Giovani Democratici della Liguria. E’ stato segretario della Federazione del PD Tigullio dal 2010 al 2017. Nel 2015 è stato eletto nel Consiglio Regionale della Liguria ed è stato il più giovane consigliere della X Legislatura. Si è occupato di ambiente, salute, lavoro e giovani. Vice presidente della Commissione ambiente, è stato promotore di diverse leggi sui temi dell’efficienza energetica e dell’edilizia verde. E’ stato riconfermato consigliere nelle ultime elezioni regionali.

Sandro Garibaldi

E’ nato il 10 febbraio 1966 a Chiavari, dove risiede. Ha conseguito il diploma di Istituto Tecnico superiore. E’ un imprenditore nel settore degli impianti elettrici e di sicurezza.  Dal 2013 al 2017 è stato vicesindaco del Comune di Chiavari e assessore ai Lavori pubblici, Patrimonio, Parchi, Giardini, Sport, Cimiteri e Frazioni. Attualmente è consigliere comunale del Comune di Chiavari.

Giacomo Raul Giampedrone 

E’ nato a Sarzana (SP) il 9 maggio 1981. Ha conseguito la laureato in Giurisprudenza all’Università di Parma. Successivamente ha conseguito il Master “Alta formazione in Conciliatore professionista”. Dal 2004 al 2014 è stato Consigliere comunale di Ameglia fino a quando nel maggio 2014 ne è stato eletto sindaco. Nel dicembre 2014 è stato anche eletto Consigliere provinciale della Spezia. Nel 2015 ha lasciato la guida dell’amministrazione comunale del centro della Val di Magra e l’incarico di consigliere provinciale per entrare a far parte del Consiglio regionale della Liguria, diventando assessore nella Giunta presieduta da Giovanni Toti con deleghe ai Lavori pubblici, Infrastrutture e Viabilità, Ambiente e Tutela del territorio, Ecosistema Costiero, Ciclo delle Acque e dei Rifiuti, Protezione civile, Difesa del Suolo. E’ stato riconfermato consigliere nelle ultime elezioni regionali.

Enrico Ioculano

È nato il 2 luglio 1985 e risiede a Ventimiglia. Laureato con lode nel 2011 in Scienze Politiche presso l’Università degli Studi di Genova, ha svolto l’Erasmus nel 2006 all’Universidad Complutense di Madrid e nel 2012 ha conseguito un master in “Political Economy” dell’Università di Genova in collaborazione con la Fondazione Edoardo Garrone. Dal 2010 al 2014 ha collaborato col Gruppo consiliare del Partito Democratico della Regione Liguria, nel 2010 ha collaborato con l’ufficio di “Política Internacional y Cooperación” presso il PSOE a Madrid.  Nel 2014 è stato eletto sindaco di Ventimiglia, carica che ha ricoperto fino al 2019. Dal 2015 al 2017, e nuovamente a ripartire dal 2019, è consigliere della Provincia di Imperia con delega ai Fondi Europei. Membro del Consiglio Nazionale ANCI e dell’ufficio di Presidenza Nazionale di ALI – LegAutonomie. Eletto consigliere regionale della Liguria per la circoscrizione di Imperia alle elezioni del 20 e 21 settembre 2020.

Lilli Lauro

E’ nata a Genova il 15 gennaio 1964. Coniugata, madre di 4 figli. Diploma di Liceo Scientifico. Ha uno studio da broker navale in Inghilterra e a Genova. Esperienze lavorative. Per 10 anni ha lavorato in un’agenzia marittima a Genova. E’ stata presidente d’Istituto del Circolo Didattico di Castelletto per più di un decennio e coofondatore del circolo culturale “Il Volano”. Con Sandro Biasotti ha creato il Coordinamento Femminile delle Donne Arancioni. Nel 2007 ha partecipato alle elezioni comunali di Genova ed è stata eletta con la Lista Biasotti. Nel 2012 è stata rieletta con Il Popolo della Libertà ed è diventata capogruppo. Nel 2013 è stata candidata elezioni politiche al Senato nella lista PdL. Un anno dopo è stata nominata Coordinatore Metropolitano di Forza Italia e candidata alla carica di consigliere della Città Metropolitana di Genova. Nel 2015 è stata candidata con Forza Italia per il Consiglio Regionale della Liguria. E’ entrata in Consiglio ed è diventata capogruppo del gruppo Giovanni Toti Liguria. Nel 2017 è stata candidata con Forza Italia nel Consiglio comunale di Genova risultando la più votata della Città. Nello stesso anno viene nominata Consigliere delegata ai rapporti istituzionali e internazionali del Comune di Genova ed è entrata nel Consiglio di Città metropolitana fino a settembre 2017. Nel 2018 è stata candidata al Senato nella lista di Forza Italia. Ricandidata alle elezioni regionali del 2020 è rieletta nella lista Cambiamo con Toti nella circoscrizione di Genova.

Stefano Mai

E’ nato il 25 maggio 1970, vive a Zuccarello (Sv), ha frequentato l’Itis Galileo Galilei – Scuola media superiore. Dal 1993 è dipendente di Autogrill spa. Nel 1999 è stato eletto consigliere comunale di Zuccarello dove, dal 2002 al 2004, è stato nominato assessore alla Protezione civile e nel 2005 è stato eletto sindaco, carica che ha ricoperto fino al 2015. Dal 2009 al 2014 è stato eletto consigliere provinciale a Savona e vice presidente della Commissione Affari Istituzionali e ha svolto le funzioni di capogruppo dal 2011 al 2014. Dal gennaio 2009 all’aprile 2011 è stato consigliere presso la Comunità Montana Ponente Savonese. Dal luglio 2015 fino al 2020 è stato assessore presso Regione Liguria, e dal 2018 è diventato consigliere regionale. E’ stato riconfermato consigliere nelle ultime elezioni regionali.

Sauro Manucci

Nato a La Spezia nel 1953, da studente atleta di buon livello nell’altletica leggera, più volte campione assoluto ligure e campione italiano della Marina Militare, dove ha assolto il servizio di leva. Diplomato all’ I.S.E.F. di Firenze ha insegnato fino ad oggi Educazione Fisica in diversi istituti della Liguria. Durante gli anni di insegnamento ha mantenuto la passione per l’atletica leggera, che ha trasmesso a molti dei suoi studenti, i quali hanno spesso ottenuto ottimi risultati a livello nazionale. Presente sulla scena politica dal ’97 in Consiglio comunale con Alleanza Nazionale, sempre rieletto. Attualmente è capogruppo di Fratelli d’Italia. 

Gianmarco Medusei

E’ nato il 17 aprile 1978 e risiede alla Spezia. E’ sposato e padre di 4 figli. Ha conseguito la laurea  in Medicina e Chirurgia presso l’Università di Parma, dal 2004 è ufficiale medico della Marina Militare, quattro anni dopo ha conseguito la specializzazione in Otorinolaringoiatria presso la clinica universitaria San Martino di Genova. Dal 2011 è socio militante della Lega Nord, è stato candidato alle elezioni amministrative del Comune della Spezia nel 2012 e nel 2017, alle elezioni politiche nel 2013. Nel 2017 è stato nominato assessore del Comune della Spezia con le deleghe alla Sicurezza, Polizia municipale, Salute, Servizi informatici, Demografici e Cimiteriali. Attualmente è consigliere della sezione cittadina della Lega Nord Liguria-Salvini e consigliere del direttivo provinciale.

Claudio Muzio

È nato a Casarza Ligure (GE), dove tuttora risiede, il 24 agosto 1954.

Diplomato al Liceo scientifico “G. Marconi” di Chiavari. È separato e ha due figlie. Viene dalla gavetta: ha iniziato la sua attività lavorativa come commesso in un negozio di idraulica; è stato poi vigile urbano a Casarza Ligure, quindi impiegato comunale responsabile dell’Ufficio Tributi e dell’Ufficio Casa. È infine approdato in posizione di comando come Cancelliere C1 presso il Giudice di Pace di Sestri Levante (2003-2009).  Nel 2007, alla sua prima candidatura, è stato eletto Consigliere provinciale. A giugno 2009 è stato eletto Sindaco del Comune di Casarza Ligure. Nel 2014 è stato riconfermato per un secondo mandato, con quasi il 70 per cento dei consensi. In rappresentanza dei Comuni con più di 3.000 abitanti è stato membro del Consiglio Autonomie Locali (CAL) da ottobre 2012 fino al giugno 2015, quando è stato eletto Consigliere Regionale (primo per preferenze nella lista di Forza Italia nel Collegio Provinciale di Genova). A giugno 2016 è stato eletto Consigliere comunale a Casarza Ligure, risultando il più votato tra i candidati a questa carica. Ha rivestito, dall’inizio del mandato in Consiglio Regionale 2015-2020, la carica di Consigliere Segretario dell’Ufficio di Presidenza. In questo ruolo il 2 novembre 2016, in occasione della Commemorazione dei Caduti di tutte le guerre svoltasi presso il Cimitero monumentale di Staglieno, ha indossato per la prima volta nella storia della Regione Liguria la fascia di rappresentanza dell’Ente, istituita con apposita legge il 5 luglio 2016. Nel corso della passata legislatura è stato capogruppo di Forza Italia dal 1° gennaio 2020 e ha ricoperto, dall’11 giugno 2020, la carica di presidente della Commissione Salute e Sicurezza Sociale e, dal 17 giugno, quella di Vicepresidente della Commissione speciale con funzione di inchiesta sulla gestione dell’emergenza sanitaria Covid-19. Alle elezioni regionali del 20 e 21 settembre 2020 è stato eletto per un secondo mandato.

Davide Natale

E’ nato il 21 ottobre 1971, vive a La Spezia. Ha conseguito la laurea in Giurisprudenza presso l’università di Parma, dal 2005 è impiegato all’ufficio Affari Legali presso LSCT spa (La Spezia Container Terminal). Da luglio 2019 Amministratore Unico di Industriale Canaletto. Dal 1997 al 2007 è stato consigliere comunale a Spezia, dal marzo all’ottobre 2007 è stato segretario provinciale dei Democratici di sinistra a Spezia, dall’ottobre 2007 al giugno 2010 è stato coordinatore territoriale per il Partito Democratico a Spezia, dal maggio 2008 al giugno 2010 è stato consigliere provinciale a Spezia, dal maggio 2010 al marzo 2016 assessore al Comune a Spezia. Dal giugno 2016 è consigliere comunale a Brugnato e dal giugno 2017 all’agosto 2019 è stato consigliere provinciale a Spezia.

Giovanni Battista Pastorino

Nato a Genova il 26 luglio 1959, ha una figlia di 21 anni. Durante gli studi universitari presso la facoltà di Giurisprudenza è stato assunto dall’Agenzia delle Dogane in qualità di funzionario tributario presso la Dogana di Ponte Chiasso. Rientrato nella Dogana di Genova nel 1988, ha cominciato l’attività sindacale, prima come delegato della CGIL Funzione Pubblica, poi entrando a far parte del gruppo dirigente nazionale della Funzione Pubblica CGIL con la delega all’Agenzia delle Dogane, diventandone nel 2002 coordinatore nazionale. È rimasto nella categoria per circa 11 anni, occupandosi anche di altri settori strategici quali il Comune di Genova. Nel marzo 2012 è stato eletto Segretario Generale della SLC CGIL Genova, categoria che si occupa di Poste, Telecomunicazioni, teatri, RAI, emittenza privata e tutte le attività produttive aventi anche fare con la filiera della carta. È stato membro del Comitato direttivo della Camera del Lavoro di Genova e del Direttivo nazionale SLC CGIL. Nella precedente legislatura è stato eletto consigliere regionale e ha svolto il ruolo di capogruppo di Rete a Sinistra e poi di Linea Condivisa e di vicepresidente della II Commissione-Salute e Sicurezza Sociale. E’ stato riconfermato consigliere nelle ultime elezioni regionali.

Alessandro Piana

E’ nato a Imperia il 9 maggio 1972, risiede a Pontedassio (Im). Diplomato all’istituto superiore Ruffini-Aicardi, è titolare di un’azienda agricola. Iscritto alla Lega Nord Liguria, fra il 2006 e il 2010 è stato consigliere comunale a Pontedassio, fra il 2005 e il 2009 consigliere nella Comunità montana “Olivo”. Dal 2005 al 2010 consigliere provinciale a Imperia, dove ha ricoperto l’incarico di capogruppo. Fra il 2009 e il 2011 è stato consigliere di amministrazione di “Imperia Servizi” e assessore nel Comune di Pontedassio. Dal 2010 al 2015 è stato presidente del Consiglio provinciale di Imperia e dal 2014 al 2015 vicesindaco del Comune di Pontedassio. Eletto consigliere regionale della Lega Nord Liguria-Salvini nel 2015, fino al 2018 è stato capogruppo prima di essere letto presidente del Consiglio regionale. Dal 2018 al 2020 è stato membro supplente del Comitato Europeo delle Regioni. E’ stato riconfermato consigliere nelle ultime elezioni regionali.

Alessio Piana

E’ nato il 24 ottobre 1976, vive a Genova, è dipendente (in aspettativa) dell’Assemblea legislativa della Liguria. Dal 2007 al 2012 e dal 2015 al 2017 è stato capogruppo della Lega Nord nel Comune di Genova. Fra il 2000 e il 2005 ha collaborato con l’assessorato regionale all’Agricoltura e Politiche della Montagna e con l’assessorato all’Ambiente della Regione e la collaborazione è ripresa fra il 2015 e il 2020. Dal 2011 al 2013 è stato segretario provinciale genovese della Lega Nord e commissario cittadino del partito dal 2018 al 2020.  Fra il luglio 2017 e il 2020, anno in cui è stato eletto consigliere regionale, è stato presidente del Consiglio comunale di Genova, presidente del Consiglio delle autonomie locali della Regione Liguria, membro dell’ufficio di presidenza di ANCI Liguria.Dal 2019 al 2020 è stato membro  del Consiglio nazionale di ANCI

Sergio Rossetti

Nato a Genova il 23 maggio 1963, ha conseguito la laurea in Psicologia ed è assistente sociale. Cattolico, è stato assistente di Bianca Costa, fondatrice del Centro di Solidarietà Genova, di cui è stato responsabile amministrativo. Ha partecipato al movimento civico che nel 1993 portò all’elezione di Adriano Sansa sindaco di Genova e venne nominato assessore tecnico ai Servizi Sociali, Sanità, Immigrazione e Lavoro. Nel 1997 è stato nuovamente eletto consigliere comunale a Genova ed è stato confermato assessore dal sindaco Pericu. Fondatore e presidente di Federsanità-Anci Liguria, è stato membro del Consiglio di Amministrazione degli Ospedali Galliera, a presieduto la Conferenza dei Sindaci della Asl3 e ha partecipato alla commissione ministeriale che ha predisposto la “riforma sanitaria Bindi”. Dal 2002 al 2010 è stato direttore generale dell’Istituto per ciechi e ipovedenti David Chiossone che gestisce servizi per  disabili, anziani e malati psichiatrici.  E’ stato fra i promotori del Pd, presiede il Comitato di gestione del Volontariato della Liguria, fa parte del cda della Fondazione Carige e del direttivo del sindacato dirigenti Manager Italia. Nel 2010 è stato eletto consigliere regionale ed è diventato assessore con deleghe al bilancio, istruzione, università e formazione professionale. Rieletto nel 2015, diventa vicepresidente del Consiglio regionale. Dal 2019 e fino alla fine della X Legislatura ha presieduto la V Commissione-Controlli, Verifica attuazione delle leggi e Pari opportunità. Nel giugno del 2014 è stato insignito del titolo di Cavaliere della Repubblica Italiana dal Presidente Giorgio Napolitano. Il Rotary Club Genova Est lo ha insignito del riconoscimento Paul Herris Fellow. E’ stato riconfermato consigliere nelle ultime elezioni regionali.

Armando Sanna

Nato a Genova (Ge) il 07 novembre 1981. Dal 2000 dipendente dell’azienda Santagata 1907 S.P.A. nel ruolo di Sales Manager pianificando le vendite (sales planning). Nel 2009 è entrato a far parte dell’amministrazione comunale di Sant’Olcese, nel ruolo di consigliere comunale con delega allo Sport. Nel 2014 viene eletto Sindaco di Sant’Olcese per la prima volta. Nel 2019 viene confermato per la seconda volta alla guida del Comune ottenendo il 92,24% dei consensi. Dall’età di 11 anni ha iniziato a praticare Atletica leggera, podismo nello specifico. La carriera da atleta si evolve conseguendo ottimi risultati di carattere regionale, nazionale e record personali. Nel gennaio 2009 gli viene conferito il Cavalierato Sportivo con la motivazione: “Campione Podistico di fondo, ha svolto attività rivolte ai giovani e alla terza età sempre in modo etico”.

Ferruccio Sansa

E’ nato a Genova il 9 settembre 1968, sposato e padre di tre figli. Ha conseguito la laurea in giurisprudenza presso l’università di Genova. Da sempre attento alle tematiche ambientali, ha iniziato l’attività giornalistica collaborando con Airone e Bell’Italia.  Successivamente ha lavorato al Messaggero, quindi a La Repubblica; è stato inviato de Il Secolo XIX e La Stampa. Inoltre ha collaborato con The Guardian. Dal 2010 scrive per Il Fatto Quotidiano occupandosi di politica, cronaca giudiziaria e ambiente. Ha scritto due libri-inchiesta sulla speculazione edilizia in Liguria e in Italia. E’ stato candidato alla presidenza della Regione nelle ultime elezioni per una coalizione di cui fanno parte Pd, Movimento5Stelle, Linea Condivisa, Europa Verde-Demos-Centro democratico 

Marco Scajola 

E’ nato ad Imperia il 24 aprile 1970, è sposato e padre di tre figli. Psicologo, psicoterapeuta, specialista in psicologia generale e clinica, libero professionista. E’ iscritto nell’elenco dei periti del tribunale di Imperia. Eletto nel 1999 consigliere del Comune di Imperia ha ricoperto il ruolo di capogruppo; rieletto nel 2004, è stato assessore con delega a manifestazioni, turismo e sport, impianti sportivi e manutenzione, comunicazione, rapporti con enti ed associazioni. Riconfermato in consiglio comunale nel 2009, è stato vicesindaco con delega a turismo, manifestazioni, cultura, sport, comunicazione, rapporti con enti e associazioni.  Eletto per la prima volta in Regione Liguria nel 2010 ha ricoperto il ruolo di vice presidente dell’VIII Commissione consiliare e vice capogruppo. Nel 2015 è stato confermato consigliere regionale e nominato assessore all’Urbanistica, pianificazione territoriale e VAS, Demanio, Tutela del paesaggio ed attività estrattive, politiche abitative ed edilizia, Rapporti con i lavoratori transfrontalieri. E’ stato rieletto per la terza volta consigliere regionale nel settembre 2020 nella lista “Cambiamo con Toti Presidente”. 

Fabio Tosi

Nato a Rapallo il 24 settembre 1978, è diplomato in ragioneria, convive ed è padre di una bambina. Le sue prime esperienze lavorative sono inerenti al mondo della ristorazione e del settore turistico. Prima di essere eletto nel Consiglio regionale della Liguria per il Movimento 5 Stelle, ha svolto l’attività di agente di commercio per oltre 12 anni per affermate aziende del settore alimentare. Nel 2012 ha fondato a Rapallo il gruppo del MoVimento 5 Stelle, due anni dopo, sempre a Rapallo, è stato candidato a consigliere comunale. E’ stato eletto consigliere regionale in rappresentanza del Movimento5Stelle nelle consultazioni del 31 maggio 2015, nella seconda fase della legislatura ha ricoperto anche il ruolo di presidente del gruppo. Negli ultimi 5 anni sono state approvate 5 leggi regionali, su un totale di 12 proposte, di cui è stato il primo firmatario. E’ stato riconfermato consigliere nelle ultime elezioni regionali.

Paolo Ugolini 

E’ nato alla Spezia il 14 maggio 1961, vive ad Arcola, è padre di 3 figli. Ha conseguito il diploma presso l’Istituto tecnico industriale Nazario Sauro della Spezia, e, nel 1992, il master in Marketing e Comunicazione. E un imprenditore attivo nel settore dell’informatica applicata all’automazione. Dal 1984 al 1986 è stato amministratore di Microware srl, dal 1986 al 2003 amministratore di Microdata System srl e dal 2003 è amministratore di Microdata Sistemisrl.

Angelo Vaccarezza

E’ nato ad Albenga il 30 luglio 1965. Vive a Loano. E’ diplomato in ragioneria. E’ stato iscritto all’albo dei giornalisti pubblicisti e a quello dei promotori finanziari. Dal 1988 al 2001 ha fatto parte dell’amministrazione comunale di Loano, rivestendo i ruoli di consigliere, assessore e vicesindaco. Nel 2001 è stato eletto sindaco di Loano ed ha mantenuto la carica sino al 2011. Dal 1990 al 1997 è stato consigliere provinciale e nel 2009 è stato eletto presidente della Provincia di Savona. Ha terminato l’incarico nel mese di ottobre del 2014. Al termine del mandato di presidente della Provincia, e fino al suo ingresso in Consiglio regionale, Vaccarezza ha lavorato a Bruxelles, presso il Parlamento europeo, come delegato all’applicazione della direttiva Bolkestein. Dal 2012 al 2014 è stato anche vicepresidente vicario dell’Unione province italiane. Dal 2010 al 2014 è stato delegato “ad hoc” per il turismo del cda di “Arco Latino” (associazione di amministrazioni locali di secondo livello dell’arco mediterraneo occidentale: Italia, Francia e Spagna). Nel 2007 è stato l’ultimo coordinatore provinciale di Forza Italia, poi trasformatasi in Pdl. Ha mantenuto la carica nel Popolo della Libertà, fino al 2009, quando è stato eletto presidente della Provincia. E’stato anche consigliere nazionale dell’Anci e vicepresidente del CAL Liguria. È stato Consigliere Regionale nella legislatura 2015 – 2020, durante la quale ha ricoperto il ruolo di Presidente della Prima Commissione Bilancio e Affari Generali. E’ stato riconfermato consigliere nelle ultime elezioni regionali.