Mancanza di rispetto per i nostri ragazzi, genitori , insegnanti e personale scolastico costretti a nuotare in mezzo al fango per entrare a scuola .
Il Sindaco, con l’assessore, giovedì 24, nel primo giorno di scuola , non hanno perso l’occasione per apparire e si sono fatti la bella foto ed il bel video dichiarando: “Abbiamo posticipato l’apertura delle scuole così da mettere in sicurezza l’area e non creare disagi ai genitori che portano i ragazzi a scuola”. Abbiamo , abbiamo , abbiamo …… e poi non hanno fatto nulla ……
Ma come si fa a fare certi lavori????
Infatti, complimenti , un’altra falsa illusione di questa amministrazione che si erge risolutrice di tutti i problemi , verso i cittadini. Ma poi il risultato qual è? Come si vede nella foto questa mattina il parcheggio era completamente allagato coperto da una coltre di fango. La strada di accesso al parcheggio infangata, era molto scivolosa, ma la sicurezza dov’è? Ma come avranno fatto i genitori con i ragazzi ad accompagnarli a scuola? Be sicuramente saranno entrati imbrattati di fango , complimenti.
Chiediamo pertanto al Sindaco che intervenga immediatamente nella risoluzione della problematica rendendo il parcheggio agibile in maniera decorosa e con l’impiego di materiale drenante affinché lo stesso possa essere utilizzato in sicurezza e serenità da tutti coloro che lo frequentano . Capiamo che si tratta di una situazione provvisoria , ma che almeno lo sia in maniera decorosa e agibile .
Inoltre , cari Amministratori, Vi chiediamo di rivedere la viabilità proprio in quell’area visto che, con la meravigliosa rotonda costruita e il senso unico di via Orazio Raimondo , al mattino come tanti cittadini lamentano, si forma la coda di auto di quasi 1 km che arriva fino al tennis Quadrifoglio .
Caro Sindaco ed assessore, rispettiamo chi deve già frequentare una scuola in mezzo a due cantieri , e che non sa quando il tutto sarà ultimato, e non continuate a fare finta di dire che fate e poi non fate nulla … questa situazione cosi era e cosi è rimasta.

Fabio Perri, consigliere comunale a Vallecrosia