Estate e coronavirus: Come preannunciato, al fine di assicurare il distanziamento sociale, come previsto dalle linee guida nazionali e regionali, seppure in continua evoluzione, arrivano sulle spiagge libere di Ventimiglia i sacchetti di iuta riepiti di sabbia. Chi vorrà accedere alle nostre spiagge, veramente libere, potrà avere un punto di riferimento ben visibile che garantirà di prendere posto e godersi una giornata di mare in relax e sicurezza. Inoltre la giunta Scullino ha assunto degli assistenti di spiaggia che vigileranno che tutti rispettino le distanze prestabilite. Naturalmente la soluzione a tutti i rischi deve arrivare soprattutto – precisano dall’Amministraizone Scullino – dal buon senso e dal rispetto per gli altri e per se stessi, quindi i primi controllori siamo noi stessi, cerchiamo di evtare assembramenti tra soggetti estranei. Dal primo luglio varierà anche l’odinanza sindacale sulle mascherine, il calo dei contagi in questo periodo sembra darci speranze di poter tornare ad una vita normale ma sappiamo bene tutti che non occorre abbassare la guardia e attendere l’autunno per capire se il vero pericolo è scomparso oppure ci aspetta per coglierci di sorpresa. Siamo fiduciosi ma sempre con prudenza e senso civico. Quindi inviatiamo, continua la Giunta Scullino, ad andrare sulle bellissime nostre spiagge libere rispettando le regole, mantenete le distanze di 4 metri tra voi e altri bagnanti estranei, seguite le indicazioni di massima dei sacchi di iuta e ascoltate gli assitenti di spiaggia che vigileranno che ciò avvenga.