Ringrazio i consiglieri di minoranza Fabio Perri e Cristian Quesada, sempre molto attenti ad esternare il loro pensiero soprattutto attraverso articoli di stampa, nello specifico mettendo in discussione il ritorno alla normalità del regolamento dei parcheggi cittadini, cosi da consentirmi di chiarire, senza alcuna polemica, attraverso le giuste informazioni le scelte dell’amministrazione.

Condivido che a causa dei provvedimenti di prevenzione al COVID-19, stiamo attraversando uno dei momenti più difficile con ripercussioni sull’intera economia nazionale, premesso ciò, in ragione della Fase 2 che permetterà la riapertura di alcune attività cittadine, dal 25 di maggio verranno ripristinati i parcheggi a disco orario, molto apprezzati dalla categoria, che agevola gli avventori alle attività commerciali che stanno tentando di riaprire.

L’eliminazione di questo sistema per tutto il 2020 come suggerisce la minoranza, porterebbe sicuramente un disagio per tutti gli avventori che non troverebbero un parcheggio utile e vicino, con molto probabilità si allontanerebbero verso i grossi centri commerciali di Camporosso e Ventimiglia a discapito dell’economia dei nostri commercianti.

Infine, giova ricordare che da meno di un anno, attraverso un intervento di riqualificazione sono quasi raddoppiati i posti auto del parcheggio alle spalle della farmacia Goso e sono ripresi i lavori in via Don Bosco, dove a breve termine si potranno beneficiare di altri 50 posti auto liberi.

Infine, non ci sono al momento altre formule di pagamento in atto, salvo il ripristino degli abbonamenti per i residenti (euro 10 al mese), significando che per coloro i quali avevano già pagato la mensilità, gli verrà prorogato il termine di scadenza in modo da recuperare il periodo perso, nonostante abbiano usufruito ugualmente del parcheggio.

Concludo, evidenziando che questa amministrazione è sempre attenta e presente alle esigenze dei cittadini, delle categorie produttive e commerciali, ma soprattutto in merito ai parcheggi, grazie al lavoro svolto in questi due anni, attualmente Vallecrosia è tra le città di mare con più posti auto liberi di tutta la provincia.

Antonio Fazzari, assessore del Comune di Vallecrosia