All’unisono si chiede al Dipartimento della Pubblica Sicurezza di far rientrare l’allarme che si è abbattuto sulla Polizia stradale di tutta la Liguria. Le paventate chiusure dei Distaccamenti di Finale Ligure e Sanremo appaiono ormai desuete, figlie dei tanti progetti di razionalizzazione della spesa pubblica dai quali sono scaturiti solo danni alla Pubblica Sicurezza. Danni che abbiamo visto con il blocco del turn over e che vedono ora, finalmente, un netto cambio di rotta con l’avvio delle assunzioni. Ora che la macchina della Sicurezza si è messa in moto non possiamo perdere presidi così importanti. Siamo riusciti ad impedire la chiusura di tanti uffici quando di risorse ce n’erano meno ma ora questo non è accettabile! Ringraziamo tutte le forze sindacali, politiche ed istituzionali che ci hanno sempre affiancato nelle nostre azioni. Chiediamo a tutte un ulteriore sforzo affinché anche questo progetto venga messo nel cassetto e non si perda quel legame che i cittadini ci riconoscono, raggiunto a prezzo di importanti sacrifici da parte dei poliziotti e delle loro famiglie, che ha permesso di costruire quel “sistema sicurezza” che ci proietta tra i primi al mondo! Un territorio flagellato da ogni tipo di avversità, che ha saputo rialzarsi con grande dignità, non può subire anche questo affronto!
La Segreteria regionale Federazione SILP CGIL UIL Polizia Liguria