A Camporosso un uomo di mezza età con un fucile ha sparato ad un cinghiale che stava entrando nel proprio terreno. L’animale è morto fuori dalla proprietà dell’uomo. Il fucile era detenuto regolarmente, ma è vietato sparare in un momento in cui la caccia non è aperta e, tra l’altro, non nel bosco, ma vicino alle case. L’uomo è stato denunciato dai Carabinieri Forestali, fucile e carcassa del cinghiale sequestrati, come scrive Lorenza Rapini su “La Stampa”.