Sono partiti per la Moldova i libri della scuola elementare e media £Ruffini” di Bordighera che erano stati gettati nel cassonetto della carta per far spazio in alcune aule. I libri sono destinati al Liceo teorico Dante Alighieri nel quale si insegna la lingua italiana. Cinque quintali di pubblicazioni sono stati inviati nell’est Europa su un furgone. A salvare i libri dal macero è stato il consigliere comunale Marco Farotto, che per caso si era accorto della presenza dei testi in un cassonetto.