A Bordighera centinaia di libri sono stati gettati in un cassonetto della raccolta differenziata della carta, dall’istituto delle scuole elementari e medie di via Pelloux. Il gesto, fatto a causa dell”ingombro provocato dai libri ha sollevato un caso scatenato dal consigliere comunale Marco Farotto. “Stamattina ho parcheggiato vicino alla scuola ed ho visto una montagna di libri, tra cui molti nuovi, in un cassonetto. C’era la gente che passava e si serviva. E’ davvero assurdo, sono senza parole” racconta Farotto.

“Le scuole di Bordighera stanno aggiornando i libri e gli spazi a disposizione dei loro alunni, per garantire un’istruzione migliore a tutti quanti – spiega il sindaco Vittorio Ingenito – Saputo della prossima eliminazione del materiale vecchio, l’Assessore Marzia Baldassarre ha fatto immediatamente bloccare la sua distruzione e, grazie ad un lavoro congiunto dei nostri collaboratori, presto saranno spediti a dei bambini più sfortunati di noi perchè possano imparare. Sceglieremo quelli che sono in buono stato, e li manderemo! Sono orgoglioso di avere una squadra così! Un grazie speciale anche a Flavio Gorni che da subito si è impegnato al massimo per trovare un destinatario”.