Restano gravi, ma è fuori pericolo di vita, le condizioni del 16enne svizzero in vacanza a Rapallo andato ieri in arresto cardiaco dopo un bagno in mare per cause ancora da verificare. Il giovane è ricoverato all’ospedale di Lavagna in prognosi riservata. Pare che il giovane uscendo dall’acqua abbia toccato dei fili elettrici nei pressi dell’antico Castello medioevale e sia rimasto folgorato. “Ancora qualche secondo lì attaccato e sarebbe bruciato” ha detto al Tg3 un uomo che ha soccorso il ragazzo.