Gli inquirenti cercano di fare luce nella lite tra nigeriani che a Ventimiglia ha visto gettarsi in mare alla foce del Roja e morire, Osakpolor Morogie, 25enne migrante che si era ricongiunto con il fratello che vive a Ventimiglia ed è sposato con una commercialista italiana. I tre presunti aggressori, indagati, sono tutti liberi. L’autopsia potrebbe chiarire se il 25enne è stato colpito da una pietra che gli ha fatto perdere conoscenza facendolo scomparire tra le onde, come scrive Giulio Gavino su “La Stampa”.