Continuano le attività della Polizia di Stato finalizzate al contrasto del fenomeno del consumo e dello spaccio della sostanza stupefacente, specialmente tra le più giovani generazioni.
Ieri la Polizia, avvalendosi di un’Unità Cinofila appositamente aggregata dalla Questua di Genova, ha effettuato una serie di controlli anche nella città di Imperia, focalizzandosi principalmente sulle aree maggiorante colpite dallo spaccio e all’esterno di alcuni plessi scolastici.
Un ragazzo, minorenne, è stato segnalato alla Prefettura di Imperia in qualità di assuntore, trovato in possesso di modiche quantità di stupefacente.
Analoghi controlli sono stati eseguiti anche a Sanremo, con l’impego del Reparto Prevenzione Crimine Liguria, che sta implementando, già da diverse settimane, i servizi di controllo del territorio nella città dei fiori.
Due minorenni sono stati segnalati ex art 75 DRP 309/90 in qualità di assuntori.
L’attività di prevenzione prosegue anche con gli incontri nelle scuole. Il 9 maggio i poliziotti incontreranno gli alunni della Scuola Media di San Lorenzo al Mare dove parteciperanno a una lezione con i Poliziotti di Quartiere e gli specialisti della Polizia Postale per affrontare le tematiche del consumo di droga e del cyberbullismo.