È stato consegnato questa mattina nelle mani dell’assessore allo Sport, Simone Vassallo, il defibrillatore automatico acquistato grazie alla raccolta fondi del torneo amichevole “Il Cuore in Campo”, organizzato lo lo scorso dicembre in ricordo del giovane Lucio Calzia. Ad effettuare la donazione è stata la stessa famiglia Calzia in rappresentanza dell’associazione Ippocedro. “Ringrazio la famiglia Calzia, tutta l’associazione Ippocedro e ogni persona che ha reso possibile questo gesto”, commenta l’assessore Vassallo. “Provvederemo a posizionare il defibrillatore in una delle palestre comunali. Il senso di comunità dimostrato ancora una volta con questa iniziativa è da sottolineare e credo davvero che sia stato il modo migliore di ricordare Lucio”.