Il bancomat non gli dà i soldi che aveva chiesto e in preda alla rabbia rompe a calci la porta di vetro della banca. E’ accaduto in pieno giorno a Nizza nella filiale della “Ciasse d’Epargne” in place Libération. L’uomo, intenzionato a ritirare un ingente somma di denaro, si è infuriato quando dopo aver digitato la cifra, ha visto che la transazione non era andata a buon fine. Si è subito lamentato con gli impiegati della banca e quando gli è stato spiegato che il bancomat funzionava bene ed i soldi non era stati dati perché superavano il limite deciso dalla banca, l’uomo è andato definitivamente in escandescenze. Ha colpito a ripetizione la porta della banca, mandandola in mille pezzi. E’ poi dovuta intervenire la Polizia per liberare i clienti della banca che erano rimasti intrappolati all’interno dato che l’altra porta non si apriva più, per problemi al sensore di rilievo dei movimenti. Alcune ore dopo l’uomo è tornato in banca per presentare le sue scuse e successivamente è stato convocato nell’ufficio della Polizia Giudiziaria, come riporta “Nice Matin”.