Sabato 19 gennaio 2019 a Camporosso si è costituito un nuovo Gruppo Comunale AIDO, l’Associazione Italiana per la Donazione di Organi Tessuti e Cellule.

La determinazione e volontà di Bruna Ansaldi Seimandi – neo presidente – coadiuvata da Selenia Seimandi, Fulvia Raimondo, Marco Serpolini e Beglia Ruggero ha permesso che tutto ciò avvenisse.

Farsi portatori della cultura della donazione di organi tessuti e cellule presso la collettività, le scuole, il sociale è lo scopo di questo nuovo sodalizio.

Questo è quanto il sindaco del Comune di Camporosso, dott. Davide Gibelli, ha dichiarato nel corso della cerimonia costitutiva avvenuta nella sala consiliare gentilmente offerta dall’amministrazione.

E’ doveroso sottolineare che proprio l’impegno preso in prima persona dal Sindaco a nome dell’intera Amministrazione di Camporosso ha permesso l’attivazione della procedura “Una scelta in Comune”.

Tale operatività consente al singolo cittadino di esprimere la propria volontà di donatore organi e tessuti in sede di rilascio o rinnovo della Carta di Identità.

Tutto ciò ha favorito l’incontro di sinergie diverse che hanno portato alla costituzione di questa nuova realtà associativa.

Sono ulteriormente intervenuti a suggellare la nuova compagine, rappresentanti AIDO di tutte e quattro le province liguri nonché il presidente Regionale dott. Francesco Avanzini e il delegato Nazionale sig. Roberto Maltese.

Il nuovo Gruppo Comunale di Camporosso è stato intitolato alla memoria del dottor Teresio Seimandi – già stimato medico di base della comunità Camporossina.