Vallecrosia| Una storia di confine si potrebbe definire quella che sta facendo discutere sui social i cittadini della città della famiglia in queste ore.

Un bar posto al confine tra i comuni di Camporosso e Vallecrosia ( letteralmente sul confine) si è visto non rinnovato il permesso per il Dehor che insiste sul territorio comunale di Vallecrosia mentre il bar è a Camporosso Mare . Abbiamo seguito la querelle  nata sul social Facebook dove i commenti sono poi andati verso la ripicca politica ma non ci addentriamo in quell’ambito della discussione ma ci limitiamo a riportare il regolamento dehor del Comune di Vallecrosia,reperibile  sul  sito del comune approvato dal Consiglio Comunale nel dicembre scorso. 

 

PICCOLO ANTEFATTO Il regolamento del dehor è stato modificato come detto nel dicembre scorso a seguito anche dell’introduzione delle nuove norme sulla sicurezza volute dal governo in precedenza. La piazza Della Stazione dove è posto il dehor del bar non rispetta i parametri imposti dalle norme vigenti in materia di sicurezza tanto è che già un paio di manifestazioni che richiedevano l’utilizzo della piazza non sono state realizzate proprio per questo motivo.

Il nuovo regolamento prevede un autorizzazione annuale per i dehor posizionati sul territorio comunale di Vallecrosia, questo per evitare che vi possano essere degli abusi tipo più tavoli più spazio occupato. In pratica ogni esercizio commerciale deve mandare una foto dello stato dei luoghi per ottenere il rinnovo della concessione ogni anno prima del 31 dicembre il bar coinvolto non ha ottenuto il rinnovo.

Ecco il Link al Regolamento dehor del Comune di Vallecrosia https://www.comune.vallecrosia.im.it/wp-content/uploads/doc_edilizia_privata/REGOLAMENTO_DEHOR.pdf

A quanto sostengono i bene informati il locale in questione ha un dehor che insiste sul territorio comunale di Camporosso e comunque sottolineano che la questione è stata attentamente valutata dagli uffici preposti in particolare dalla Polizia Locale.