Riviera Trasporti chiederà circa 20 milioni di euro al ministero delle Infrastrutture e Trasporti per la rimessa in funzione e il rilancio della linea dei filobus fra Ventimiglia e Taggia. Previsti anche censimento, sostituzione e manutenzione di 1.800 tralicci: operazione che non viene realizzata integralmente dal 1983. RT farà richiesta per 16 filobus in grado di ricaricarsi mentre sono in viaggio e di procedere con motore elettrico nei tratti senza cavi del filobus, come scrive Andrea Fassione su “Il Secolo XIX”.