Al Palafiori di Sanremo, sul palco comunale adibito sotto il portico coperto, si tiene oggi 27 dicembre alle ore 16 il secondo concerto della rassegna “Swing Corner of Christmas” ideata e diretta da Freddy Colt, il “Sultano dello Swing”. Sarà di scena questa volta un cantante in stile “crooner” che è tra i protagonisti di questa iniziativa nelle passate edizioni: si tratta del sanremese Andy Arnaldi, questa volta presente con il gruppo “Glue’s Avenue”, un progetto musicale sbocciato circa un anno fa e già molto seguito non solo nei locali della Riviera e della Costa Azzurra. I musicisti che completano la formazione sono il virtuoso chitarrista Lorenzo Spinozzi e il magnetico contrabbassista Roberto “Cespu” Bonazinga. Il trio matuziano proporrà il meglio del suo repertorio che spazia tra pop, swing e canzone d’autore, interpretando in questo caso brani dello swinger anni ’80 Sergio Caputo alternati ad altre chicche dalle produzioni di Rino Gaetano, De Gregori e soprattutto un omaggio al grande Lelio Luttazzi, musicista e showman che ha segnato un’epoca del jazz italiano e della migliore televisione pubblica negli anni ’60. I “Glue’s Avenue” hanno annunciato che in quest’occasione presenteranno anche due brani inediti come anteprima del loro primo CD di prossima uscita.

Lo Swing Corner è organizzato dal Centro Studi Musicali “Stan Kenton” con l’indispensabile supporto dell’Assessorato alla Promozione Turistica del Comune di Sanremo e i prestigiosi patrocini della Fondazione “Lelio Luttazzi” di Roma e del Sultanato dello Swing.

La rassegna proseguirà domenica 30 dicembre con un concerto dedicato allo swing manouche con il trio genovese dei “Gipsy Trojka” cui si unirà il violino indiavolato di Davide Laura, ben noto performer matuziano.

Come gli scorsi anni, i concerti saranno trasmessi in differira dall’emittente web “Radio il Discobolo” il giorno successivo su www.ildiscobolo.net

Tutti i concerti dello Swing Corner sono ad ingresso libero, essendo offerti dal Comune di Sanremo alla cittadinanza e agli ospiti.