“Nonni civici per la Città di Imperia”. È questo il titolo del progetto, presentato dall’assessore ai Servizi Sociali Luca Volpe e approvato nelle scorse ore dalla Giunta, che consentirà alle persone anziane di dedicare parte del loro tempo libero allo svolgimento di compiti di pubblica utilità, ricoprendo una funzione ancora attiva all’interno della società attraverso le proprie potenzialità individuali.
Il progetto sarà realizzato d’intesa con l’Associazione Auser Filo D’Argento di Imperia. I “nonni civici” si occuperanno, tra le varie attività, degli attraversamenti in sicurezza degli alunni fuori dalle scuole, svolgeranno compiti di vigilanza in luoghi sensibili della città in collaborazione con la Polizia Municipale e accompagneranno i bambini sui pullman.
“È un’iniziativa sociale meritevole che vuole promuovere l’invecchiamento attivo”, commenta l’assessore Volpe. “Questa Amministrazione intende mettere in campo azioni specifiche orientate alla tutela della salute degli anziani, la quale passa anche attraverso a un loro coinvolgimento nella vita sociale cittadina. Credo che vederemo ottimi esempi di impegno civile, che faranno bene a tutta la comunità imperiese”.