Enrique Balbontin, uno dei volti storici di “Colorado”, con le sue esilaranti lezioni di savonese, conduttore televisivo di “Torta di Riso” su Sky con Andrea Ceccon, ritorna a Imperia, questa volta in scena al Teatro del Mare, nel secondo appuntamento della rassegna che si svolge all’Auditorium del Museo Navale di Imperia, in via Scarincio 7, sabato 24 novembre alle 21 e in replica domenica 25 novembre alle 16.
I posti sono limitati, prenotazioni al numero 339 57 53 743.
Di padre spagnolo e madre italiana, Enrique Balbontin, dopo anni di studi molto proficui, s’iscrive alla facoltà di giurisprudenza dell’Università di Genova, presso la quale si laurea a pieni voti; dopo gli studi di specializzazione, nel 1994, diventa avvocato penalista. Si iscrive alla Scuola di Spettacolo del Teatro di Campopisano e nel 1997 comincia a collaborare con i Cavalli Marci, storico gruppo comico genovese, partecipando alla loro prima “ventiquattrore” di cabaret: si esibisce nelle vesti di Minghio Pegasù, uno studioso giapponese profondo conoscitore delle usanze e delle tradizioni del suo Paese. Viene notato da alcuni impresari locali e scritturato per vari spettacoli, con i quali, insieme a Fabrizio Casalino, conosciuto come “Giginho”, ottiene un buon successo. In seguito lavora, sempre con Casalino, in alcune trasmissioni radiofoniche locali, presso l’emittente privata Radio Babboleo, ottenendo un grande seguito. L’anno dopo, nel 1999, con un altro cabarettista genovese, Andrea Ceccon, crea il gruppo comico La notte dei Fufu, che parteciperà l’anno successivo alla trasmissione Zelig. Nel 2001 partecipa alla prima edizione della trasmissione Bulldozer, su Rai 2, condotta da Enrico Bertolino e Federica Panicucci, dove le “lezioni di savonese” fanno la loro comparsa. Viene notato da Diego Abatantuono che lo scrittura nel suo programma televisivo Colorado Cafè, in onda su Italia 1 dove interpreta “lobophone”. Per diversi anni sarà ospite fisso della trasmissione, interpretando il personaggio di “Enraz del Centro Ciocchi Savona”, un improbabile professore madrelingua di dialetto savonese che, nello sketch Sì, io parlo savonese, traduce con espressioni ironiche e una marcata inflessione ligure alcune frasi da conversazione della lingua italiana. Nel 2004, sull’onda del successo ottenuto, scrive il libro Son tutti finocchi col culo degli altri, pubblicato da Mondadori. Nel 2005 ha avuto la prima esperienza cinematografica con la partecipazione a Eccezzziunale… veramente – Capitolo secondo… me, sequel del celebre film cult di Diego Abatantuono, Eccezzziunale… veramente. Nel 2008 è ospite nella trasmissione Mai dire… con Andrea Ceccon. Da qualche anno conduce, con Ceccon, il programma Torta di riso su AXN (canale Sky 119), dove commentano divertenti video amatoriali.

Il cartellone del Teatro del Mare ospita importanti personaggi della televisione, della prosa e della musica italiana e internazionale, grazie al sostegno del Comune di Imperia, con il cui Assessore alla Cultura Marcella Roggero, i direttori artistici Eugenio Ripepi e Matteo Monforte hanno concertato la rassegna, degli sponsor Conad, Federturismo Riviera dei Fiori – Confindustria Imperia, Comitato S.Giovanni Ineja, Civ Consorzio Porto Maurizio, Ristorante Salvo Cacciatori, Braceria Pizzeria Fuori Mano, XL Hamburger, Arimondo Srl, Società Agricola Lupi, l’Amdaradan, dei partner The Bloggest, Artemis New Media, Crea Media, Proxima Associazione No Profit, Due parole in riva al mare. Continua la partnership con l’ITT Thomas Hanbury Corso Turistico del Ruffini, i cui allievi, guidati dalla docente Angela Refforzo, con la collaborazione delle docenti Gisella Rosso e Floriana Palmieri, si occupano della fase di promozione della rassegna con la distribuzione del materiale pubblicitario, della prevendita dei biglietti al Botteghino del Teatro Cavour, e dell’accoglienza degli spettatori al Museo Navale nei giorni in cui andranno in scena i numerosi spettacoli.

A Enrique Balbontin seguirà la prosa con Alberto Giusta giorno 1 dicembre e Davide Fabbrocino il 7 dicembre; quindi la musica di Zibba il 15 dicembre, lo spettacolo di Natale di Elio Berti il 21 dicembre, il Teatro-Canzone di Gian Piero Alloisio il 22 dicembre, e Maurizio Lastrico il 29 e il 30 dicembre. A partire dal nuovo anno, Fabrizio Casalino il 12 e 13 gennaio, Marta & Gianluca il 19 e 20 gennaio, Daniele Raco il 26 gennaio, Enzo Paci il 2 e 3 febbraio, Enrico Bonavera il 9 e 10 febbraio, Mauro Pirovano il 16 e 17 febbraio, La Grande Notte dei Loser il 23 febbraio, Gianluca “Scintilla” Fubelli il 2 e 3 marzo, Nando Timoteo il 9 e 10 marzo, Pino Petruzzelli il 16 e 17 marzo, Las Valentinas il 22 marzo, Saverio Raimondo il 23 e 24 marzo, Dario Benedetto il 29 marzo, Alessandro Bergallo il 30 marzo. Chiude il 6 aprile Mirko Darar.