C.S. 32/2018 SECONDA CATEGORIA: A.ARGENTINA – LEGINO B 5-0
(Labricciosa 22′ e 29′, Franzone 31′ e 76′, Cariello 55′)

A.ARGENTINA: 1.Amoretti (dall’80’ 12.Migliano), 2.Quaglia, 3.Calzetta (A 45′), 4.Almonti (A 30′), 5.Alberti, 6.Soscara (dal 60′ Karouch), 7.Franzone, 8.Meo, 9.Labricciosa (dal 78′ 14.Izetta), 10.Cariello (c) (dal 60′ 13.Mbaye), 11.Vecchiotti (dal 75′ 17.Aroro). A disp: 15.Siberie, 18.Costantini. All.i: Cariello e Sammassimo.

LEGINO B: 1.Selimaj (dal 46′ 12.Costanzo), 2.Morrone (dal 46′ 13.Basso), 3.Amorelli (A 87′), 4.Semry, 5.Fabbiani (dal 46′ 16.Bellotto), 6.Bovero, 7.Chessa, 8.Catalano, 9.Ba, 10.Amato, 11.Pacini (dal 55′ 15.Yakubu). A disp: 12.Costanzo, 14.Poggi, 17.Ndoya, 18.Ventre. All: Durando.

DIRETTORE DI GARA: sig. Luca Magaglio (IMPERIA)

Atletico Argentina in scioltezza nella quarta giornata di campionato. Il malcapitato Legino B non può nulla sotto i colpi di Cariello e compagni. Gli armesi indirizzano la partita grazie a una doppietta di bomber Labricciosa, decisivo e sempre pericoloso in queste ultime due giornate. A chiudere il conto ci pensano poi Franzone (doppietta) e Cariello, quest’ultimo con un eurogoal su uno schema da calcio d’angolo. I rossoneri sono attesi domenica dal San Filippo Neri ma intanto si godono il secondo posto in solitaria a un punto dalla Carlin’s Boys.

LE DICHIARAZIONI
L’allenatore Sammassimo: “Abbiamo ottenuto quello che volevamo: non subire goal e avere continuità di risultati. I ragazzi sono stati disponibili come sempre. Abbiamo una grande squadra e un grande gruppo ma dobbiamo continuare a lavorare con umiltà”.

Il ds Fameli: “Ottima prestazione e ottimo risultato. Sono contento di non aver subito goal dopo tre partite negative sotto questo profilo. Ora testa al San Filippo perché non sarà semplice”.