Prima tenta di rubare un portafoglio in un bar, quindi scatena una rissa, infine torna sul luogo dei fatti brandendo un’accetta. A Ceparana (La Spezia), un quarantenne del posto è stato denunciato dai carabinieri per furto, minaccia aggravata e porto d’arma abusivo. L’uomo si era impossessato di un portafoglio incustodito sul bancone e, una volta scoperto, aveva acceso una rissa con alcuni avventori. Poi è tornato brandendo un’ascia, ma poco dopo i Carabinieri lo hanno disarmanto.