LE DE.CO. DI VENTIMIGLIA AL CENTRO DI ALCUNI PROGETTI DELLA CONFARTIGIANATO

dav

dav

Nella foto sopra: Maria Esposito e Federica Leuzzi

Da tempo la Confartigianato della provincia di Imperia ha avviato un percorso di valorizzazione e promozione dei prodotti tipici, dotati del marchio De.Co. che li identifica come specialità dei rispettivi territori. Numerosi progetti, oltre a quelli dedicati alla famosa sardenaira di Sanremo, hanno riguardato le De.Co. di Ventimiglia, in particolare le caratteristiche castagnole e la turta de Lurè.
Anche nei giorni scorsi, in occasione dell’evento “Sanremo con Gusto”, presso l’area della Confartigianato è stato riservato uno spazio in cui questi prodotti sono stati proposti ai numerosi visitatori intervenuti al Villaggio dei Produttori. La promozione speciale ha infatti riguardato le castagnole e la turta de Lurè, preparate dal Laboratorio Antichi Sapori di Maria Esposito del centro storico della città di confine. A visitare lo stand della Confartigianato ed a complimentarsi per l’iniziativa è stata anche Federica Leuzzi, consigliere comunale di Ventimiglia che si occupa proprio delle De.Co.
In passato le castagnole e la turta de Lurè erano state portate dalla Confartigianato come degustazione anche in occasione di uno degli appuntamenti di “Libri da Gustare” organizzati dal Casinò di Sanremo, durante una serata che aveva visto come ospite il famoso scrittore Carmine Abate.