Quindici gatti vivevano tra rifiuti di ogni tipo, nell’entroterra di Albenga, nella casa di un accumulatore seriale che, oltre a collezionare rifiuti, aveva portato con sé i randagi. Il salvataggio è merito del fiduciariato di Albenga della Protezione Animali, dell’Accademia Kronos Savona-Imperia e del Progetto Amici Animali della Croce Bianca di Alassio. I gatti sono ora nel canile comunale di Enesi, in un ambiente pulito ed arieggiato.