Continua l’attività di contrasto alla criminalità predatoria da parte dei Carabinieri della Compagnia di Sanremo attraverso l’intensificazione dei servizi preventivi sia nel centro matuziano che sulla zona costiera.
La scorsa notte, una pattuglia della Stazione di Santo Stefano al Mare, durante l’esecuzione di un posto di controllo alla circolazione stradale, ha fermato due giovani, entrambi minorenni incensurati, che viaggiavano a bordo di un motociclo rubato nel pomeriggio ad Imperia.
I due ragazzi, dimostratosi fin da subito collaborativi, hanno confessato il reato giustificando l’azione delittuosa come una “bravata”, atteso che volevano raggiungere il comune di Cipressa ed a quell’ora non vi erano i mezzi pubblici.
Il mezzo è stato tempestivamente restituito al legittimo proprietario mentre i due sono stati denunciati all’Autorità Giudiziaria minorile di Genova.