È indagato per omicidio colposo per eccesso colposo nell’uso delle armi l’agente di Polizia che ha sparato ed ucciso Jefferson Tomalà a Genova. L’uso dell’arma sarebbe stato per la Procura, un “atto legittimo”. Secondo la ricostruzione Tomalà ha accoltellato l’agente compiendo un atto, per gli inquirenti, idoneo a ucciderlo. Il pm Cotugno incaricherà il medico legale dell’autopsia e disporrà una perizia balistica.