Spacciavano ogni mese decine di chili di eroina e cocaina tra Sanremo, Ventimiglia e la Costa Azzurra. Un’operazione dei Carabinieri di Ventimiglia ha sgominato una banda di tunisini che gestiva in via esclusiva il traffico di droga nell’estremo Ponente ligure e al di là del confine. Sei le persone rinchiuse in carcere, tutte imparentate tra loro. La “base” era a Sanremo, nella Pigna dove si era stabilito l’uomo ritenuto al vertice dell’organizzazione, Walid Sassi, 38 anni, come scrive Paolo Isaia su “Il Secolo XIX”.