Un sanremese di 47 anni, riconosciuto colpevole di avere abusato di una bimba di 9 anni, figlia della compagna, è stato condannato a una pena di 6 anni, 10 mesi e 20 giorni dalla Corte d’Appello di Genova. L’uomo è in carcere dall’ottobre 2015 quando fu arrestato dalla Polizia. Era stato denunciato dalla sua compagna che si era come accorta come la bimba scoppiasse a piangere spesso senza motivo. A febbraio il 47enne era stato anche condannato a 2 anni per possesso di materiale pedopornografico, come scrive Paolo Isaia su “Il Secolo XIX”.