A Taggia, sabato 10 febbraio, in occasione della Festa di San Benedetto sarà vietato accendere i furgari, giochi pirotecnici che da sempre sono l’anima della manifestazione. Ci saranno i falò nelle piazze, regolamentati e gestiti dal Comune, così come le suggestive cascate di fuoco, ma niente furgari. La decisione è stata presa per motivi di sicurezza, per chi li accende e per il pubblico. L’amministrazione ha infatti l’onere di far rispettare il piano Minniti, come scrive Giulio Gavino su “La Stampa”.