Ventimiglia| Una coppia di coniugi piemontesi è rimasta oggi vittima del monossido di carbonio sprigionato da una stufa nella loro abitazione di Mortola Inferiore. Alberto Vellano, 77 anni, è deceduto mentre la moglie Patrizia Biamonti, di 69 anni, è gravissima in ospedale a Sanremo. E’rimasto intossicato anche il cane della coppia. All’origine della tragedia potrebbe esserci un malfunzionamento del termo convertitore a gas. A dare l’allarme gli amici della coppia. Sul posto i Vigili del Fuoco e la Croce Verde Intemelia.