Nel 2016 il sindaco di Imperia Carlo Capacci aveva varato le norme per disciplinare la pausa caffè (15 minuti al giorno che deve essere recuperata) dei dipendenti comunali, ora il Comune ha approvato il regolamento per l’uso dei sistemi informatici. Non è permessa la partecipazione a forum, chat, bacheche elettroniche, Facebook e gli acquisti sui siti. Vietato anche l’uso della posta elettronica per inoltrare “catene di Sant’Antonio”, petizioni, giochi, scherzi e barzellette, come scrive Milena Arnaldi sul “Secolo XIX”.