Dopo 8 ore in aula è stata sospesa l’udienza davanti al Gup del Tribunale di Arezzo chiamato ad esprimersi sulla richiesta di rinvio a giudizio, formulata dal procuratore di Arezzo Roberto Rossi per Alessandro Albertoni e Luca Vanneschi, i due 26enni di Castiglion Fibocchi (Arezzo) accusati di aver procurato la morte della studentessa imperiese Martina Rossi. La ragazza precipitò dal balcone dell’hotel Sant’Ana di Palma di Maiorca il 3 agosto 2011 per sfuggire, come sostiene il pm, da un tentativo di violenza. Il procuratore capo Roberto Rossi dopo una lunga requisitoria ha chiesto il rinvio a giudizio.