A Seguito delle minacce ricevute dal sindacoIoculano,negli ultimi sei mesi a mezzo posta,la senatrice Albano e il Psi esprimono vicinanza al primo cittadino ecco il loro intervento. UN abbraccio a Enrico, le minacce rivolte alla propria persona e alla propria famiglia fanno stare molto male, fanno porre degli interrogativi sulle proprie azioni e su cosa è meglio per proteggere ciò che abbiamo di più caro, purtroppo io ne so qualcosa”, la Senatrice Donatella Albano del Partito Democratico esprime la sua solidarietà al Sindaco di Ventimiglia per le minacce ricevute.

GRUPPO PD: “PIENA SOLIDARIETA’ AL SINDACO IOCULANO PER LE MINACCE RICEVUTE”
Il Gruppo del Partito Democratico in Regione Liguria esprime piena solidarietà al sindaco di Ventimiglia Enrico Ioculano per le minacce ricevute in questi ultimi mesi. Il primo cittadino, sin dal suo insediamento, ha dovuto fare i conti con l’emergenza migranti e, spesso in solitudine, ha lavorato duramente per garantire l’accoglienza e la sicurezza dei cittadini. Queste vili minacce, che mettono nel mirino Ioculano, non vanno sottovalutate e confidiamo che presto gli inquirenti possano far luce sull’accaduto. Nel frattempo rinnoviamo il nostro appoggio, la nostra fiducia e la piena solidarietà al sindaco di Ventimiglia.

La difficile situazione di Ventimiglia sta raggiungendo un livello inaccettabile. Le minacce di morte, ricevute dal Sindaco Ioculano, rappresentano un’ulteriore degenerazione, che va respinta con forza da tutte le forze politiche.
L’auspicio è che le forze dell’ordine e gli inquirenti possano far luce su quanto sta accadendo ed individuare i responsabili di tale vergogna.
Esprimiamo vicinanza e solidarietà ad Enrico e ribadiamo il giudizio positivo sulla sua azione politica ed amministrativa che, in una condizione sempre più complicata, non rinuncia a rimarcare i valori democratici; pur chiedendo, giustamente, un intervento risolutivo delle istituzioni preposte per ricostruire un’adeguata percezione di sicurezza tra i cittadini.
Segreteria provinciale PD

Le minacce ricevute dal Sindaco Enrico Ioculano ci spaventano.
La situazione migranti non dipende dal Sindaco Enrico Ioculano che, con tutti i mezzi a sua disposizione, ha sempre affrontato la vicenda con grande coraggio e responsabilità
Inoltre, la natura e i riferimenti di alcune minacce sono inquietanti.
Vogliamo, quindi, affermare con forza la nostra solidarietà al Sindaco, alla sua Amministrazione e alla Città di Ventimiglia.
Purtroppo, spesso, il lavoro quotidiano non viene riconosciuto ed è troppo semplice rispondere con aggressività.”
Il Segretario Provinciale Psi
Adriano Biancheri

MINACCE A IOCULANO, LA SOLIDARIETÀ DEL PD LIGURIA

Il Partito Democratico della Liguria esprime la più totale solidarietà al primo cittadino di Ventimiglia, Enrico Ioculano, vittima in questi ultimi mesi di gravissime minacce, che hanno coinvolto anche la sua famiglia.
Si tratta di episodi ignobili e vigliacchi, sui quali ci auguriamo che le autorità competenti facciano presto chiarezza, individuando e punendo i responsabili.
Il sindaco Ioculano ha dovuto affrontare in questi anni la difficilissima e delicata situazione della gestione del fenomeno migratorio in una zona di confine come quella di Ventimiglia. E lo ha saputo fare con coraggio, determinazione e senso di responsabilità, cercando di coniugare le politiche di accoglienza con le esigenze di sicurezza dei cittadini. Siamo orgogliosi del suo impegno e della serietà con la quale Ioculano porta avanti il suo mandato a servizio dei cittadini.
Lo stesso senso di responsabilità, purtroppo, molte volte non è stato dimostrato da quelle forze ed esponenti politici che hanno strumentalizzato la questione migranti per screditare il sindaco, contribuendo solo ad esasperare il clima e non certo a risolvere i problemi.
Al sindaco Ioculano rinnoviamo il nostro sostegno, convinti che continuerà con il suo operato a lavorare nel migliore dei modi, e senza risparmiarsi, per la città di Ventimiglia e i suoi abitanti.
Vito Vattuone, segretario regionale PD Liguria

I Giovani Democratici della Provincia di Imperia esprimono solidarietà al sindaco di Ventimiglia Enrico Ioculano e condannano con forza le lettere minatorie giunte al primo cittadino della città di confine.
Il Sindaco Ioculano dall’inizio del suo mandato sta fronteggiando un fenomeno estremamente complicato che, per le sue dimensioni storiche, dovrebbe essere gestito da organi superiori. È semplice strumentalizzare questa delicata situazione e esasperare i toni fino al raggiungimento di episodi come questi, molto più difficile è invece la gestione del fenomeno.
Auspichiamo un intervento delle istituzioni e pensiamo che l’autore di questo gesto vigliacco, intimidatorio e connotato da toni estremamente violenti non debba avere spazio nel dibattito democratico di un paese civile.
GD Provincia di Imperia