Pirotecnico pareggio 7-7 nell’amichevole di calcio a 5 fra la nazionale della Tera Brigasca – Riviera dei Fiori e quella del Principato di Seborga. In una data insolita rispetto alle consuete partite estive del trofeo ‘Giorgio I’ le due nazionali del Ponente hanno infatti dato vita al classico derby sabato scorso a Vallebona grazie alla partecipazione dell’Associazione Spes di Ventimiglia che ha visto i propri collaboratori scendere in campo suddivisi nelle due formazioni.
Dopo un primo tempo a favore di Seborga la squadra della Tera Brigasca è riuscita a ribaltare il risultato per poi essere raggiunta nel finale nell’ultima azione della partita. Schierati come portieri delle due formazioni anche Matteo Bianchini e Marco Minerva che assieme ad altri esponenti collaborano in ‘comproprietà’ fra le due Federazioni: “Siamo ancora una volta davvero grati ai rappresentanti dell’Associazione Spes, da sempre impegnata nel settore ‘open’ della nazionale di Seborga, per avere in questo caso reso possibile lo svolgimento di questa amichevole. Tra di loro anche ragazzi che provengono da molto lontano, li ringraziamo per avere vestito le maglie di queste due nazionali con cui ci auguriamo di contribuire a promuovere il calcio del Ponente ed il suo territorio. Vista l’ottima riuscita speriamo davvero in ulteriori partite a breve termine fra queste realtà che, come ricordiamo sempre, godono entrambe del riconoscimento ufficiale da parte della storica organizzazione mondiale N.F.-Board, da tanti anni dedicata alle nazionali calcistiche di questo tipo.”
Quello di sabato è stato il quarto derby fra le due squadre che vede attualmente in vantaggio la Riviera dei Fiori con tre vittorie ed un pareggio. Teatro dell’evento è stato nuovamente il Centro Sportivo ‘Fabio Taggiasco’ di Vallebona: “Una struttura molto bella – hanno proseguito i dirigenti – gestita ottimamente da Federico Lai che ringraziamo ancora una volta per la disponibilità e la collaborazione. A tale proposito siamo lieti di annunciare che entrambe le Federazioni parteciperanno tramite i propri rispettivi club al torneo UISP che inizierà a breve proprio a Vallebona. La Federazione del Principato schiererà il suo storico club Pro Seborga mentre la Tera Brigasca – Riviera dei Fiori, finora impegnata solo sotto forma di nazionale, farà esordire il Bajardo-Realdo, club dedicato alle località da cui nacque originariamente l’idea di questa Federazione poi estesa a tutta la Provincia di Imperia ed alle aree francesi e piemontesi della Tera Brigasca. Siamo quindi molto contenti che ogni anno si aggiunga un nuovo tassello cercando al contempo di dare continuità a ciò che è stato iniziato nelle scorse stagioni. Ringraziamo già fin d’ora tutti i ragazzi che giocheranno nelle due squadre oltre a coloro che difenderanno i colori del Pro Seborga anche in un ulteriore torneo previsto a Sanremo.”