Grande successo di pubblico nella prima giornata del BBF 2017. Letteralmente prese d’assalto le presentazioni letterarie di Gianluigi Paragone e Veronica Pivetti.
Oggi, Venerdì 8 settembre secondo giorno di BORDIGHERA BOOK FESTIVAL (orari: ore 10,00 – 23,00).
L’evento, ideato ed organizzato da Espansione Eventi di Paola Savella con la consulenza letteraria del Mondadori Bookstore di Bordighera, ha il patrocinio del Comune di Bordighera e della Regione Liguria.
Area espositiva in corso Italia di case editrici e librerie. Gli incontri letterari presso appositi spazi allestiti davanti ai locali dislocati sulla via (Bar 0184 – Buga Buga – Chez Louis – Bar Milleluci).

Programma di Venerdì 8 settembre:
ore 10,00 Apertura Stands Case Editrici
ore 10,00 – Stand Pirati Laboratorio “All’arembaggio: la nave dei Pirati” con Robirò
ore 16,30 Iscrizioni alla parata e preparazione abiti con Anna Vigliarolo a cura Comitato Unicef Imperia
ore 17,00 – Buga Buga Alessandro Barbaglia “La locanda dell’ultima solitudine” Mondadori
ore 17,30 – Bar 0184 Melania D’Alessandro “L’arte di scrivere” Leucotea Edizioni
ore 17,15 – Bar Milleluci Guido Cucurnia “La casa di Pompeo” e Daniela Biondo “Gloria e la casa di cartone” Araba Fenice Edizioni
ore 17,45 – Buga Buga Ilaria Scarioni “Quello che mi manca per essere intera” Mondadori
ore 18,00 – Chez Louis Aristide Bergamasco ”Contagio” Leone Editore
ore 18,00 – Bar Milleluci Celia Antonio “Tetti soprani” e Beatrice Baratto “Nè giorno nè notte”
Araba Fenice Edizioni
ore 18,15 – Bar 0184 Giovanni Ponzetti “Canavese, terra di Sapori” Atene del Canavese
ore 18,30 – Buga Buga Vladimir Luxuria “Il coraggio di essere una farfalla” Piemme
ore 18,45 – Chez Louis Raffaele Izzo “Rorschach” Altromondo Editore
ore 19,00 – Bar 0184 Maurizio Vezzaro e Giorgio Bracco “Liguria segreta” Historica Ed.

Continua la carrellata di grandi ospiti:
Vladimir Luxuria la trasgressiva opinionista e conduttrice televisiva presenta “Il coraggio di essere una farfalla” scritto a quattro mani con Stefano Genovese.
“Sarai trans anche tu! Tutti transitiamo in questo mondo, siamo solo di passaggio. L’unica cosa certa è che non siamo immortali e quella cosa che chiamiamo vita non è altro che un transito racchiuso nel tempo d’un sogno”.

Alessandro Barbaglia poeta, librerio di Novara, terzo all’ultima edizione del Premio Bancarella.
“La locanda dell’ultima solitudine” una fiaba e una leggenda di famiglia. “Libero, il protagonista, fa quello che la papera a dondolo faceva nella fiaba che scrissi tempo fa. È un personaggio che ha già tutto per arrivare, ma se ne accorge solo dopo aver passato una vita in balia di un dondolio”

Musica e Spettacoli
ore 21,00 – Palco Nord Denice Lanza violinista “Le note dell’anima” accompagnata da
Beatrice Morreale
ore 21,30 – Palco Sud La Combriccola del Blasco Vasco Official Tribute a cura Buga Buga
ore 22,00 – Palco Nord Gruppo di danza del ventre Dalila Bellydance
“Spettacolo di danza orientale ”

Mostre:
• “Oltre le parole”
in Corso Italia a cura dell’Accademia Riviera dei Fiori G.Balbo
• “Bordighera oggi, ieri e l’altro ieri. Dal 1800 ad oggi”
in Corso Italia organizzata da Bordighera.net curata da Claudio Gavioli, Gianluca Gazzano e Giancarlo Traverso. Saranno esposte le imamgini fotografiche dei seguenti autori: Alessandro Veronesi – Claudio Gavioli – Debora Gaudioso – Eugenio Conte – Fiorella Caldarone – Francy Giunta – Giancarlo Lava – Giancarlo Traverso – Gianluca Gazzano – Giosafatte Cutrupi – Iole Rolando – Maria Rocca – Mariagrazia Boccardo – Marilena Rigotti – Mario Chiaiese – Roberto De Nicola – Romano Silipigni – Sal Russo.

• “Sergio Gagliolo pittore” alla Chiesa Anglicana Via Regina Vittoria
Pittore appassionato di letteratura e amico di grandi scrittori, propone un nuovo capitolo di paesaggi interiori dedicati a tutti coloro che siano portati a decifrarlo.
Una mostra che parla di risonanze e riferimenti, di corrispondenze sottili e misteriose tra la natura ligure e la cultura letteraria, un incontro tra parole invisibile e immagini toccanti.
Orari: 09,00 – 13,00 e 17.00 – 19.00

La mostra sarà aperta sino al 17 settembre.

• “ La Storia del Salone raccontata in 12 manifesti” Sala Rossa Palazzo del Parco
A cura del Salone Internazionale dell’Umorismo
Foyer Palazzo del Parco (ingresso da Via Roberto)
1947-2017: in occasione dei 70 anni del Salone Internazionale dell’Umorismo una mostra di alcuni manifesti che raccontano la storia di questa manifestazione nata Bordighera e conosciuta in tutto il mondo. Il Salone, con le sezioni dedicate principalmente a disegni e libri, aveva l’intento di esporre e premiare le opere di disegnatori che aspiravano al riconoscimento del proprio talento. Tra i vari premi, la Palma d’Oro è stato il trofeo più presigioso, un premio alla carriera conferito ad un umorista professionista che collaborava a riviste e quotidiani di almeno 4 nazioni. Il vincitore aveva anche l’onore di disegnare il manifesto per l’edizione successiva, contribuendo così a creare una collezione di importanti firme dell’umorismo mondiale.
A fianco dei manifesti, saranno esposte anche foto e documenti dei personaggi famosi che hanno contribuito alla diffusione dell’umorismo e per molti anni hanno animato le estati di Bordighera.
Orari apertura mostra: 10,30 – 12,30 e 15,30 – 19,30

Laboratori ed Animazione per bambini (gratuiti)
All’Arembaggio: la nave dei pirati
divertimento per piccoli pirati e principesse a cura di Robirò

Orari: 10,00 – 12,30 e 16,30 – 22,30 Laboratorio per la realizzazione del tuo “forziere”

La Parata dei Pirati e delle Principesse
in collaborazione con Anna Vigliarolo e Unicef Comitato Imperia
Orari: 10,00 – 12,30 e 16,00 – 19,30 Iscrizioni alla parata e preparazione abiti

Parcheggi:
Piccola velocità (accesso da Via S.Antonio)
Stazione Ferroviaria (Piazza Eroi della Libertà)
Parcheggio Tennis Centro (accesso da Via Quintino Sella)
Parcheggio interrato Via Canova
Parcheggio Giardini Monet