Un capriolo maschio debilitato e con una zampa amputata è stato salvato dalla Vigilanza faunistica a Voltri. L’animale era rimasto intrappolato nell’ex depuratore dell’acquedotto De Ferrari-Galliera e rischiava di morire di stenti per l’assenza di cibo e acqua. Gli agenti hanno portato il capriolo al centro recupero animali selvatici dell’Enpa a Campomorone per nutrirlo e curarlo. La zampa amputata è una ferita vecchia già rimarginata.