Buongiorno, vi scrivo per segnalarvi i gatti avvenuti nella notte nei pressi del Bay Club a Sanremo.
Da mezzanotte sino alle 2 musica elevata ed urla, una bolgia. Più di un cittadino ha chiamato il Sindaco per lamentarsi di quanto stava accadendo.
Verso le 2 in strada sciamavano numerosi ubriachi che urlavano e bestemmiavano, ad un certo punto pare (lo dice il custode di uno dei palazzi della zona) che un ragazzino sia piombato a terra nel cortile del civico 163, a 200 metri dal Bay. Il custode ha chiamato la Polizia e l’Ambulanza. Arrivata la Polizia sul posto é arrivato anche il “gestore” del Bay, con un paio di collaboratori, e si è messo a parlare coi poliziotti. I sanitari hanno caricato in ambulanza un ragazzo molto giovane. Allo stato non si può sapere se la persona soccorsa sia uscita dal Bay Club o meno. Il custode del civico 163 di corso Orazio Raimondo avrebbe riferito che l’ubriaco stramazzato a terra era un ragazzo di 15 anni che era completamente ubriaco tanto da non saper dire il suo nome. Nei pressi c’era un gruppetto di ragazzini e ragazzine in abito da discoteca, forse amici del giovane, seduti sotto il civico 159 e/o che giravano sulla ciclabile in apparente stato di agitazione (continuavano a telefonare).
Ricordo che nel corso di un incontro avvenuto due anni fa in Comune tra una rappresentanza di cittadini, la gestione del Bay (presenti Biancheri, Frattarola e Vellani, nonché Giacon, Pozzoli ed altri) il Bay ammise la diretta correlazione tra musica ad alto volume in discoteca, aumento delle endorfine e consumo di alcool da parte degli utenti.
Renato, Lettore di Rivierapress.it