Un carabiniere di 32 anni, in servizio in provincia di Asti, stamani è stato ritrovato morto al largo di Capo Noli.
L’uomo era disperso in mare da ieri. Intorno alle 16 era entrato in acqua con un amico per fare snorkeling, ma successivamente i due si erano separati quando l’amico era tornato a riva per un problema alla maschera. Alle 20, non vedendolo rientrare, l’uomo aveva lanciato l’allarme.
I vigili del fuoco hanno individuato il corpo dell’uomo ad un paio di miglia dalla costa. I sommozzatori sono rimasti in zona per segnalare la posizione, in attesa della Capitaneria di Porto.
Quest’ultima ha preso a bordo il corpo e i sommozzatori dei Vigili del Fuoco e successivamente si è diretta al porto di Savona.