Ventimiglia| Il Movimento Cinque Stelle tramite la Consigliera Silvia Malivindi ha presentato una interrogazione a risposta scritta sul ripascimento della spiaggia delle Calandre opera che è prevista negli accordi per la realizzazione del Porto Turistico a carico della società realizzatrice dell'opera

Di seguito Un anticipazione della risposta ottenuta dalla Consigliera Malivindi con la sua interrogazione,risposta che verrà letta integralmente questa sera in Consiglio Comunale.

Molti avranno notato che quest'anno alla Calandre non c'è spiaggia. Se già negli anni scorsi la splendida  spiaggia sabbiosa delle Calandre andava assottigliandosi, quest'estate non si riesce neppure a stendere il telo mare. 

Abbiamo quindi chiesto con un'interrogazione a che punto siano i lavori di ripascimento. 

La risposta pervenuta, che verrà letta in Consiglio Comunale, dice che il ripascimento dovrebbe farlo la società che sta realizzando il porto, e che i lavori verranno effettuati indicativamente nel periodo "da ottobre a maggio". Ci chiediamo  a cosa serva fare il ripascimento in autunno quando la prima mareggiata rischia di vanificare il tutto, l'augurio è che si abbia l'accortezza di farlo in primavera. 
Ci è stato inoltre risposto che in questo momento il materiale dragato dal porto è sotto analisi di Arpal/Asl per verificarne la compatibilità con la sabbia delle Calandre dove verrà collocato. Non è dato sapere quanto dureranno tali verifiche. 
Pare proprio che per quest'anno, quindi,  molti ventimigliesi, turisti e  certi amministratori  dovranno  cambiare spiaggia.