Intensificazione dei controlli a mare e a terra, per assicurare la corretta fruizione del mare e l’ordinato svolgimento delle relative attività ludiche e produttive, prevenire e reprimere le condotte illecite che potenzialmente possano rappresentare un pericolo per le persone, per l’ecosistema marino, per il patrimonio marino e per le risorse ittiche.
Al via l’operazione “Mare Sicuro 2017” della Guardia Costiera che vedrà impegnati gli uomini e le donne del Compartimento Marittimo di Imperia, al comando del Capitano di Fregata Luciano Pischedda, dal 17 giugno e fino al 17 settembre.
Fervida, durante la trascorsa stagione invernale, l’attività di sensibilizzazione a favore dell’utenza in materia di sicurezza della balneazione e della navigazione svolta nell’ambito di conferenze a tema appositamente tenutesi. Intensa anche l’attività di promozione presso gli istituti scolastici della Provincia, che ha raccolto moltissimo successo soprattutto tra i giovanissimi.
Lo svolgimento dell’operazione sarà assicurato, lungo tutto il litorale che si estende dal Comune di Cervo fino al confine di Stato, dai Militari imbarcati sulle Motovedette della Guardia Costiera, affiancate da due battelli veloci con a bordo personale abilitato al salvamento a nuoto, nonché da pattuglie via terra.
Oltre 50 Militari, quotidianamente impiegati in turni di almeno 15 persone, 3 Motovedette (di cui 2 SAR/SVH), 2 gommoni veloci: questa sarà la force offering che la Guardia Costiera del ponente Ligure metterà in campo nel periodo in cui sulle nostre splendide coste si riverseranno migliaia di cittadini e di turisti. “Il nostro sforzo – conclude il Comandante PISCHEDDA – mirerà ad assicurare un costante presidio nelle spiagge e nel mare della Provincia di Imperia, garantendo rapidi interventi di soccorso in favore di bagnanti, diportisti e subacquei”.
In epilogo, un paio di importanti puntualizzazioni:
Considerato il successo riscosso nelle precedenti edizioni, anche durante questa stagione balneare il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti riproporrà l’iniziativa “Bollino Blu” che, si ricorda, mira ad eseguire controlli preventivi a bordo delle unità navali diportistiche.
Allo scopo di godere appieno del nostro mare, si invitano tutti i bagnanti ed i diportisti al rigoroso rispetto delle norme contenute nell’Ordinanza di Sicurezza Balneare, emanata al fine di assicurare il regolare svolgimento delle attività balneari per una serena stagione estiva 2017.
Si coglie l’occasione, infine, per ribadire la fondamentale importanza del “1530”, il Numero Blu per le emergenze in mare, gratuito ed attivo su tutto il territorio nazionale 24 ore su 24, 365 giorni all’anno, che consente di mettersi direttamente in contatto con la più vicina sala operativa della Guardia Costiera, abbreviando in questo modo i tempi di intervento.