Avranno inizio il 20 aprile ad Imperia, i lavori per l’abbattimento delle barriere architettoniche che interesseranno le zone di: piazza Dante, via della Repubblica, viale Matteotti (fino al tratto che si dirama verso la Provincia) e via Belgrano.

Nello specifico saranno eseguiti gli abbassamenti degli attraversamenti pedonali esistenti per agevolare non vedenti ed ipovedenti. Inoltre le zone delimitate come fermate dei mezzi pubblici, verranno trasformate in “isole”, per garantire la loro totale accessibilità. I lavori avranno una durata di circa 90 giorni e saranno suddivisi in tre zone della città.

L’Assessore Guido Abbo commenta: “Si tratta del primo intervento fatto dal Comune di Imperia con i fondi ricavati dal 10% degli oneri di urbanizzazione, stanziati dal 2014 in poi ai sensi della legge regionale 15/1989; stanziamento mai avvenuto precedentemente. Nonostante le ristrettezze economiche attuali, l’Amministrazione ha comunque rispettato per la prima volta tale importante adempimento. Ringrazio inoltre il presidente della commissione P.E.B.A., consigliere Fiorenzo Marino e il Presidente della consulta disabili Francesco Fontana, che ha organizzato di recente un convegno sul tema”.