Il Salone Melograno di Sanremo era strapieno di persone che – anche in piedi- sabato 4 marzo nel pomeriggio hanno partecipato alla Conferenza sulle leggi elettorali tenuta dalla Dottoressa Lara Trucco, Docente di Diritto Costituzionale all’Università di Genova, organizzata dal Coordinamento per la Democrazia Costituzionale di Sanremo.
Persone che per due ore hanno interloquito con la Dottoressa sugli aspetti delle due Leggi (quelle per Camera e Senato modificate dalle sentenze della Corte Costituzionale per manifesto contrasto con la Costituzione), Leggi che pongono seri interrogativi sull’esercizio del diritto di voto e della traduzione della volontà degli elettori nell’eleggere i loro rappresentanti in Parlamento.
Leggi che dovranno necessariamente essere rese omogenee e coordinate fra loro come auspicato dallo stesso Presidente della Repubblica.
E’ stato un pomeriggio che ha visto già oltre quaranta cittadini firmare la petizione popolare per chiedere che siano aboliti i capi-lista bloccati, superato il cosiddetto “premio di maggioranza” (ovvero la penalizzazione delle liste che non sono risultate prime) e che consentano una reale rappresentanza nelle istituzioni proporzionale all’espressione di voto alle liste da parte dei cittadini.
Proseguiremo nei prossimi giorni a raccogliere firme sulla petizione nei principali luoghi di transito di Sanremo.

Per il Coordinamento per la Democrazia Costituzionale di Sanremo
(Enzo Jorfida)