J. L. Felix Mendelssohn Bartholdy è il protagonista del prossimo concerto dell’Orchestra Sinfonica sanremese, che proporrà una sua celebre sinfonia per archi, oltre che a due brani per pianoforte, chitarra ed archi di altri autori.
L’appuntamento è per giovedì 19 gennaio, alle 17, al Teatro dell’Opera del Casinò Municipale. A dirigere i Professori sarà questa volta il M° Valter Favero, con solisti, al pianoforte, Luca Torrigiani ed, alla chitarra, Lapo Vannucci.
In programma:
– Sinfonia n° 8 in Re maggiore per archi (1822), di Felix Mendelssohn (1809/1847)
– “Tre paesaggi” per chitarra, pianoforte ed archi (2013), di Francesco Di Fiore
– “Evocazioni e canti” per orchestra d’archi (2009), di Federico Biscione
Mendelsshon – compositore, direttore d’orchestra, pianista ed organista tedesco – fu autore di 12 sinfonie per archi fra 1821 e il 1823 a soli 12/14 anni. A 15 scrisse la prima sinfonia per orchestra completa, Op. 11 in Do minore, e la Sonata per viola in Do minore. Nel 1825 compose il celebre Ottetto per archi Op. 20 e, diciasettenne, l’Ouverture per il Sogno di una notte di mezza estate, dall’omonimo lavoro di Shakespeare: forse il suo primo grande successo. Oggi il brano più noto di tale composizione è la Marcia nuziale.
La n° 8, a differenza delle altre sinfonie giovanili che non hanno un preciso riferimento temporale, porta la data del novembre 1822. Nell’articolazione del materiale motivico, nella struttura ed in una notevole ampiezza del respiro orchestrale, sembra cogliersi un punto di svolta nella progressiva evoluzione della sua creatività giovanile. Ciò è confermato dall’esistenza di un’ulteriore versione autografa, che prevede in organico anche fiati e percussioni. Proprio allora, infatti, egli stava prendendo confidenza con le risorse tecniche ed espressive dei legni, degli ottoni e dei timpani.
Il compositore morì a Lipsia a soli 38 anni, in seguito di una serie di infarti che portarono infine ad un ictus, che gli fu fatale.
Prezzi di biglietti ed abbonamenti: intero, 12 €; ridotto (Soci Coop e Over 65 anni), 10 €; abbonamento 10 ingressi, 80 €; abbonamento studenti 10 ingressi, 20 €; abbonamento 15 ingressi solo per iscritti ad Associazioni Musicali, 90 €. Gli abbonamenti sono prenotabili telefonicamente allo 0184 505764 e ritirabili negli uffici di Villa Zirio in Corso Cavallotti 51 (dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 17), oppure alla biglietteria del Teatro del Casinò a partire da un’ora prima dell’inizio del concerto. I “carnet” sono acquistabili anche online su www.sinfonicasanremo.it sezione “Info/Prezzi ed Abbonamenti”.